Baldur's Gate 3 "ha rotto Steam", le vendite sono "folli" per Larian Studios

Nella giornata di ieri è stato pubblicato l'Early Access di Baldur's Gate 3 e Larian Studios ha comunicato di aver "rotto Steam" per via di "vendite folli".

NOTIZIA di Luca Forte   —   07/10/2020
142

Continuiamo a ripeterlo: per tutti quelli con un po' di primavere sulle spalle e che hanno amato l'epoca d'oro dei giochi di ruolo occidentali che si è avuta su PC a cavallo del nuovo millennio, Baldur's Gate 3 è il gioco dell'anno. L'attesa è tale che la pubblicazione della versione in Early Access di ieri sembra abbia letteralmente "rotto Steam". Le persone che hanno comprato il gioco, infatti, sono state tantissime, tanto che Swen Vincke, il presidente di Larian, ha definito le vendite "folli".

Innanzitutto vi consigliamo di leggere il nostro provato di Baldur's Gate 3, che evidenzia le luci, ma anche alcune ombre della produzione di Larian Studios.

Nonostante sia "solo" una versione ad Accesso Anticipato contenente il primo Atto e 25 ore di gameplay, qui potete trovare i primi 23 minuti in video, il gioco era tra i più attesi di tutto Steam.

"Sembra che abbiamo rotto Steam. Grazie!" ha twittato lo studio belga, con un "sembra non sia uno scherzo" di Vincke. Che ha poi rincarato la dose: "Le nostre vendite sono folli - ed è solo un Early Access. Volevamo solo avere una piccola e simpatica comunità con la quale avere a che fare. Adesso cosa facciamo?"

Speriamo che la risposta sia continuare a sviluppare il gioco con la medesima passione e cura riversata in tutte le produzioni precedenti, smussando gli angoli evidenziati nella nostra prova e abbracciando in maniera completa la licenza di D&D.

Cosa ne pensate?