Battlefield 2042, free-to-play diventa un'opzione per EA, delusa dalle vendite?

Secondo il noto leaker Tom Henderson, Electronic Arts starebbe valutando varie opzioni per Battlefield 2042, incluso il passaggio a un modello free-to-play.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   21/01/2022
91

Battlefield 2042 potrebbe diventare free-to-play: secondo il noto leaker Tom Henderson, EA sarebbe molto delusa dalle vendite del gioco e dunque starebbe valutando varie opzioni per recuperarlo, inclusa questa.

Sappiamo che Battlefield 2042 su Steam ha meno giocatori di Battlefield 1 e V, e che addirittura la piattaforma Valve sta concedendo il rimborso agli utenti per via del calo dei giocatori: una situazione tutt'altro che rosea per lo sparatutto sviluppato da DICE.

"A quanto pare Electronic Arts è molto contrariata in merito alle prestazioni di Battlefield 2042 e sta valutando tutte le opzioni per quanto riguarda il gioco, incluso un passaggio al modello free-to-play in qualche modo", ha scritto Henderson.

Il leaker, da tempo noto per l'affidabilità delle sue "soffiate", ha scritto che avrebbe aggiunto ulteriori dettagli sulla questione nella giornata di oggi, dunque vedremo se ci saranno aggiornamenti nelle prossime ore.

Di certo quest'anno la tradizionale battaglia fra Battlefield e Call of Duty non ha avuto tratti di incertezza, considerando che Callof Duty: Vanguard è stato il gioco più venduto del 2021 negli USA.