Cyberpunk 2077, CD Projekt: capacità e aspetto del personaggio andranno a braccetto 49

Tra i molti dettagli di Cyberpunk 2077 emersi nella serata di ieri, CD Projekt RED ha accennato anche alla corrispondenza tra evoluzione del personaggio e aspetto estetico.

NOTIZIA di Davide Spotti —   31/08/2019

Durante l'evento trasmesso nella serata di ieri, CD Projekt RED ha parlato di molti aspetti legati al gameplay di Cyberpunk 2077.

Oltre ai dettagli su ambientazioni, quest, customizzazione e caratteristiche delle armi, gli sviluppatori hanno dichiarato che nel gioco ci sarà piena corrispondenza tra le capacità del proprio personaggio e il suo aspetto estetico.

"È davvero importante per noi che siate in grado di realizzare il vostro personaggio", ha commentato il senior level designer Miles Tost. "Ovviamente ciò riguarda la sua creazione, ma anche il modo in cui si veste. Siamo consapevoli che, nella maggior parte dei giochi di ruolo, c'è una sorta di disconnessione tra le statistiche di un soggetto e il suo aspetto. Siamo consapevoli di questo conflitto di interessi."

"Stiamo quindi cercando un modo per far sì che il proprio personaggio sia ancora bello da vedere nonostante abbia raggiunto le migliori statistiche di un determinato oggetto", ha proseguito. "Ovviamente la parte ruolistica andrà ancora oltre, perché avremo opzioni di personalizzazione non solo per l'aspetto ma anche per le armi."

Cyberpunk 2077 sarà disponibile a partire dal 16 aprile 2020 su PC, PS4 e Xbox One. Il gioco uscirà anche per Google Stadia, ma in questo caso una data precisa non è stata ancora comunicata.