Cyberpunk 2077: la demo del 2018 era completamente falsa

Stando a quanto ricostruito da Jason Schreier, la demo del 2018 di Cyberpunk 2077 era completamente falsa, ossia costruita ad hoc per presentare il gicoo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   16/01/2021
205

Stando a quanto ricostruito da Jason Schreier in un lungo reportage pubblicato su Bloomberg e basato su interviste con sviluppatori ed ex sviluppatori di CD Projekt Red, la demo di Cyberpunk 2077 del 2018 era quasi completamente falsa, ossia costruita ad hoc per la presentazione del gioco.

Stiamo parlando del lungo gameplay mostrato alla stampa, in occasione dell'E3 2018, e al pubblico nei mesi successivi. Sostanzialmente molti dei sistemi di gioco visibili nel filmato non erano ancora stati finalizzati e furono "truccati" per realizzare la versione dimostrativa. Questo è il motivo per cui ci sono così tante caratteristiche rimosse nella versione finale, come le imboscate a bordo delle automobili.

Inoltre alcuni degli sviluppatori intervistati da Schreier hanno dichiarato che quella demo fu una grossa perdita di tempo (si parla di diversi mesi), che rallentò ulteriormente lo sviluppo del gioco. Insomma, siamo di fronte a un'altra decisione scellerata dei dirigenti di CD Projekt Red, che hanno creato moltissimi problemi credendo di poter far tutto come per magia dopo il successo di The Witcher 3. Pensate che addirittura in pochi sapevano come giravano le versioni PS4 e Xbox One a pochi mesi dal lancio, tanto per dire.