Cyberpunk 2077 disponibile su PlayStation Store, quale futuro per il gioco?

Come anticipato nei giorni scorsi, Cyberpunk 2077 è finalmente tornato disponibile su PlayStation Store, peraltro con un prezzo ribassato: quale futuro si prospetta per il gioco?

NOTIZIA di Tommaso Pugliese —   21/06/2021
76

Cyberpunk 2077 è tornato disponibile su PlayStation Store, come anticipato nei giorni scorsi sia da Sony che da CD Projekt RED, ma dopo tutto questo tempo è lecito domandarsi quale sarà il futuro dell'ambizioso gioco sviluppato dallo studio polacco.

Sono infatti passati ben sei mesi da quando Cyberpunk 2077 è stato rimosso dal PS Store per via dei ben noti problemi legati al lancio sulle console di precedente generazione, in particolare un processo di ottimizzazione a dir poco lacunoso.

Cyberpunk 2077, una delle prime fasi della campagna.
Cyberpunk 2077, una delle prime fasi della campagna.

Cyberpunk 2077 è stato presentato con il suo titolo ufficiale nell'ormai lontano 2012: dopo averlo atteso per anni, fra un rinvio e l'altro, i possessori di PS4 e Xbox One si sono ritrovati fra le mani un prodotto costellato da magagne tecniche più o meno gravi, al punto da far diventare queste versioni dei meme.

La clamorosa decisione di rimuovere il gioco dal PlayStation Store è stata determinata dal crescente numero di richieste di rimborso che Sony non era abituata a ricevere, e così per la casa giapponese non ci sono state alternative: Cyberpunk 2077 andava messo da parte, almeno finché gli autori non avessero risolto i suoi numerosi problemi.

Dopo le scuse pubbliche del co-fondatore di CD Projekt RED, Marcin Iwinski, il team ha intrapreso un lento ma convinto processo di lavorazione mirato a sistemare finalmente le versioni PS4 e Xbox One del gioco, raggiungendo quantomeno degli standard qualitativi minimi.

Non sappiamo dirvi se ad oggi tale proposito possa dirsi raggiunto: tutto dipende da quelle che erano le aspettative degli utenti e dalla capacità dello studio polacco di soddisfarle, quantomeno parzialmente. Ciò che sicuramente corrisponde a verità è che l'azienda guidata da Kicinski, Iwinski e Nielubowicz ha subito un grave danno da tutta questa storia.

Cyberpunk 2077, le sezioni di guida erano particolarmente incerte su PS4 e Xbox One.
Cyberpunk 2077, le sezioni di guida erano particolarmente incerte su PS4 e Xbox One.

La ferita non va cercata esclusivamente fra i documenti finanziari di CD Projekt RED, che pure segnano un netto calo delle vendite nel primo trimestre del 2021, ma anche e soprattutto nella reputazione precedentemente immacolata dello studio, che fin qui godeva della massima fiducia da parte di tutti, critica e pubblico.

In attesa di poter toccare con mano il tanto atteso aggiornamento next-gen di Cyberpunk 2077 per PS5 e Xbox Series X|S, è chiaro che sul futuro del team di sviluppo pende una spada di Damocle e non sarà semplice fidarsi delle loro dichiarazioni circa la qualità dei progetti prima di averli visti concretamente in azione.

Per degli sviluppatori così talentuosi e appassionati una prospettiva simile fa certamente più male rispetto ai mancati incassi derivanti dalla vendita del gioco su PlayStation Store. Voi che ne pensate di questa situazione? Come si prospetta il futuro di CD Projekt RED? Parliamone.