Cyberpunk 2077: fan temono che CD Projekt abbia tagliato un'espansione

Dopo l'annuncio di ieri, i fan di Cyberpunk 2077 si stanno chiedendo se CD Projekt Red non abbia tagliato un'espansione rispetto alle promesse iniziali.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/03/2022
38

CD Projekt ha tagliato una delle promesse espansioni di Cyberpunk 2077? I fan se lo stanno chiedendo da ieri, dopo l'annuncio relativo al mantenimento del Red Engine per il gioco. Il motivo? Nell'annuncio si parla di "espansione" non di "espansioni". Leggiamo:

"Per il prossimo episodio della serie di videogiochi di The Witcher stiamo passando dal REDengine all'Unreal Engine 5. Comunque sia, il REDengine, la tecnologia che muove Cyberpunk 2077, è ancora utilizza per lo sviluppo della futura espansione di Cyberpunk 2077."

L'uso del singolare non è piaciuto a molti, visto in passato il team polacco aveva promesso due espansioni per Cyberpunk 2077. Inoltre, prima del lancio aveva promesso un supporto maggiore rispetto a quello ricevuto da The Witcher 3: Wild Hunt che, come ricorderete, di espansioni maggiori ne ebbe due. Del resto nel materiale promozionale di Cyberpunk 2077 si è fatto spesso riferimento a "Espansione 1" ed "Espansione 2".

A rinforzare la voce ci ha pensato anche un tweet di Pawel Sasko, in cui si parla chiaramente di una sola espansione:

Sasko è il quest Director di Cyberpunk 2077.

Quindi è assodato che i piani iniziali di CD Projekt Red fossero quelli di produrre almeno due espansioni maggiori per il gioco. Nel caso una fosse stata tagliata, dipenderebbe probabilmente dai travagli post lancio, nonché alla difficile situazione del team di sviluppo, che abbiamo spiegato in questo articolo. Oltretutto le vendite non sarebbero andate come preventivato. Tutti questi fattori potrebbero aver contribuito a una revisione complessiva del post lancio, per concentrarsi su altro.