Cyberpunk 2077 non avrà musica su licenza, gli streamer non avranno problemi

CD Projekt RED ha rassicurato gli streamer che Cyberpunk 2077 non avrà musica su licenza, ma tracce originali, una cosa che dovrebbe renderne più semplice il lavoro.

NOTIZIA di Luca Forte   —   25/10/2020
70

Gli streamer potranno portare in diretta Cyberpunk 2077 o dovranno temere uno dei temuti strike per la musica su licenza? A quanto pare non ci saranno problemi. CD Projekt RED, infatti, potrebbe non aver pensato ad una streamer mode in grado di silenziare la musica, ma, avendo incluso solo tracce originali nel gioco, dovrebbe prevenire questo genere di problematiche.

A fare la domanda attraverso Twitter è il creator DansGaming, preoccupato di ricevere un temuto DMCA per aver infranto il protocollo per le musiche col copyright. Per questo motivo chiedeva se ci fosse una sorta di "streamer mode" in Cyberpunk 2077, ovvero un'opzione che consente di silenziare automaticamente le canzoni protette.

Lo studio polacco, al momento, non ha confermato questa opzione, ma ha detto che la colonna sonora di Cyberpunk 2077 è stata completamente creata da zero da artisti contattati direttamente dallo studio. Quindi, dato che la loro musica è stata fatta appositamente per il gioco, Twitch o YouTube non dovrebbero creare nessun tipo di problema.

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un video esclusivo di Cyberpunk 2077 nel quale si sente la voce italiana di V. Lo avete visto?