Cyberpunk 2077 e The Witcher 3, versioni PS5 e Xbox Series X rinviate ufficialmente al 2022

CD Projekt Red ha comunicato che le versioni next-gen di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 sono state rinviate ufficiale al 2022.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   20/10/2021
162

Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 non si mostreranno in versione next-gen nel 2021, perché CD Projekt Red ha comunicato in via ufficiale che sono stati rinviati entrambi al 2022. Più precisamente, le versioni PS5 e Xbox Series X e S di Cyberpunk 2077 dovrebbero uscire nel primo quarto del 2022, mentre le versioni PS5, Xbox Series X e S e la nuova versione PC di The Witcher 3: Wild Hunt nel secondo quarto del 2022.

Si tratta di una doccia fredda per chi li stava aspettando e viveva nella speranza che almeno uno dei due ce la facesse a uscire entro la fine dell'anno. Il silenzio dello sviluppatore polacco era comunque già di suo indicativo e aveva fatto sospettare a molti che per quest'anno non sarebbe arrivato niente per i possessori di PS5 e Xbox Series X.

La scelta di CD Projekt Red è più che comprensibile, visti i problemi avuti al lancio con Cyberpunk 2077 sulle altre piattaforme. Evidentemente non vuole rischiare altre figuracce del genere e sta cercando di fare in modo che i port siano perfetti. Per la versione migliorata di The Witcher 3 su PC poco male, visto che il gioco è già disponibile da anni e che, volendo migliorarlo graficamente, è possibile farlo anche ora installando delle mod.