Devil May Cry 5, censura PS4 eliminata da Capcom con l'ultima patch 50

Capcom ha eliminato la tanto criticata censura dalla versione PlayStation 4 di Devil May Cry 5, ripristinando la scena tagliata con l'ultima patch.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   02/04/2019

Devil May Cry 5 è stato soggetto a una discussa censura su PS4, con il taglio di una scena in cui si vedeva un personaggio femminile nudo.

Ebbene, con l'ultima patch, quella che ha visto anche l'introduzione del Bloody Palace, la sequenza in questione è stata ripristinata da Capcom, per la gioia degli utenti Sony.

Abbiamo parlato in più occasioni di questo specifico episodio, dando notizia di quanto accaduto, analizzando il tipo di censura apportato e discutendo delle ragioni che hanno portato a tale scelta.

Qui in calce trovate un video di gameplay di Devil May Cry 5 per PS4 che mostra la presenza della scena incriminata dopo l'ultima patch. Naturalmente evitate di guardarlo se non desiderate anticipazioni di alcun tipo sul gioco.