Fortnite, Apple VS Epic Games: il ban su iOS durerà almeno un anno

Apple chiarisce: il ban di Fortnite su iPhone e iPad può essere revocato, ma durerà almeno un anno; cosa farà Epic Games?

NOTIZIA di Simone Pettine   —   13/09/2020
46

La situazione incresciosa relativa a Fortnite Battaglia Reale su iOS non si risolverà tanto presto, neppure nella più rosea delle prospettive. Il ban inflitto da Apple sarà duraturo: almeno un anno, stando alle informazioni ufficiali.

Il chiarimento arriva in realtà proprio da Apple: il ban di Fortnite su iOS durerà almeno un anno. La società della Mela ha tenuto a girare questa notizia direttamente ad Epic Games; il tutto passerebbe attraverso il rifiuto di riammettere Epic al developer program per iOS per una durata pari ad un anno. Senza questo passaggio, è impossibile che Fortnite torni disponibile sull'App Store.

Si tratta chiaramente di una mossa frutto dell'evoluzione dei recenti procedimenti legali: lo scontro Apple VS Epic Games sta infatti procedendo in tribunale, a colpi di avvocati. Ora, inizialmente Apple si era detta disponibile a riammettere subito Fortnite sul proprio store digitale, a patto ovviamente che Epic Games cedesse e accettasse il 30% di tassazione, come tutti gli altri sviluppatori. Sembra che questo non sia più possibile: a Fortnite non è negato un ritorno su iPhone e iPad, solo che - pur volendo - non avverrà a breve.

Ciò significa che attualmente chi aveva già scaricato Fortnite Battaglia Reale su iOS prima del ban, potrà continuare a metterlo in download e volendo a giocare, pur senza accedere ai contenuti della nuova Stagione 4 a tema Marvel. Tutti i nuovi giocatori dovranno invece optare direttamente per altre console, per uno smartphone Android o per un PC.