Fortnite C2 Stagione 3 convince, ma solo nelle zone sommerse dall'acqua 1

I giocatori di Fortnite Capitolo 2 si stanno divertendo parecchio con isole e nuove aree della Stagione 3, ma solo in quelle sommerse dall'acqua.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   21/06/2020

La Stagione 3 di Fortnite Capitolo 2 ha contribuito, dopo mesi di staticità, a portare una ventata d'aria fresca nel Battle Royale di Epic Games. Anzi: una "gettata d'acqua fresca", dato che la mappa è stata sommersa da quelle onde gigantesche causate dall'evento il Dispositivo e da Mida. Ma pare che il divertimento sia in qualche modo circoscritto.

Questo è ad esempio il parere di pcgamer, portale che di recente ha analizzato con cura la nuova, recente situazione di Fortnite Capitolo 2 Stagione 3. La nuova stagione convince, ma solo nelle zone sommerse dall'acqua: opinione che trova riscontro e numerose conferme anche sui principali social network e su Reddit. Ma per quale motivo?

Gran parte della mappa di Fortnite Capitolo 2 è stata invasa dall'acqua, creando così una sorta di arcipelago. Spostarsi da un posto all'altro con tantissime barche, cavalcando gli squali o nuotando è qualcosa di nuovo; nelle Stagioni 1 e 2 del Capitolo 2 c'era praticamente soltanto terra, ed elicotteri per coprire le lunghe distanze. Dato che le isole di grandi dimensioni sono poche, i giocatori devono subito effettuare delle scelte, prima di iniziare a spostarsi per difendersi dalla tempesta. Tutto ciò giova al ritmo di gioco e agli scontri, più frequenti e concentrati in determinate aree.

Ma chiaramente, se da un lato le nuove zone piene d'acqua attirano un po' tutta la lobby di 100 giocatori, quelle rimaste immutate sono quasi sempre deserte: Corso Commercio, Brughiere Brumose e in generale l'area a sud-est della mappa di gioco attira in percentuale meno giocatori. Inoltre col passare delle settimane il livello dell'acqua si abbasserà, ha confermato Epic Games. Che dunque il fattore novità sia destinato a scemare altrettanto rapidamente, e così l'interesse?

Se così sarà, per fortuna resteranno almeno gli squali e i predoni a movimentare un po' le partite di Fortnite.