God of War Ragnarok: la data di uscita potrebbe essere condizionata dalle scorte di PS5

La data di uscita di God of War Ragnarok potrebbe anche essere condizionata dalle scorte di PS5: parliamo della situazione nella quale si trova Sony.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   20/06/2022
90

Quest'oggi si è tornati a discutere di un nuovo State of Play, dedicato principalmente alla data di uscita di God of War Ragnarok. Il gioco di Santa Monica Studio è al centro delle chiacchiere dei fan e dei leaker da settimane: ogni giorno spuntano nuove dichiarazioni su un possibile rimando o nuove "conferme" dell'uscita nel 2022.

Per ora non abbiamo altre informazioni se non quelle ufficiali, che parlano ancora di un generico 2022. Per tutti questo significa che arriverà dopo inizio settembre, in quanto quello è il periodo di uscita di The Last of Us Parte I, che avrà bisogno del proprio spazio per brillare.

In questo momento quindi dobbiamo solo in qualche mese e giorno il gioco uscirà, ma possiamo dare per scontato che sarà tra la fine di settembre e l'inizio di dicembre, periodo massimo per la pubblicazione di un videogioco, visto che deve essere sugli scaffali in anticipo per il periodo natalizio.

L'annuncio della data, però, non è una cosa scontata. È ad esempio possibile che Sony stia attendendo ad annunciare una data di uscita di God of War Ragnarok per poter capire in quale periodo sarà in grado di distribuire nei suoi mercati principali nuove PS5.

Dopotutto, vediamo spesso che i giochi di punta di Sony tornano in cima alla classifica nel momento del quale nuove PlayStation 5 arrivano nei negozi. Anche se si tratta di videogame cross-generazionali, ovvero pubblicati anche per PS4, per molti questi giochi sono da giocare sulla nuova piattaforma, per poter godere di tutti i vantaggi visivi disponibili.

Anche Tyr vorrebbe sapere la data di uscita di God of War Ragnarok, guardatelo
Anche Tyr vorrebbe sapere la data di uscita di God of War Ragnarok, guardatelo

Sony potrebbe quindi ritrovarsi nell'imbarazzante situazione di avere il proprio gioco di punta di fine anno già assicurato, ma non essere in grado di definire una data di uscita precisa in quanto non sa ancora se potrà mettere in commercio nuove PS5 a ottobre, novembre o dicembre. Calcolare esattamente la pubblicazione dei due prodotti è di primaria importanza per il Natale 2022, in quanto il successo dell'uno aumenta i risultati dell'altro.

Ricordiamo inoltre che annunciare una data di uscita e poi rimandarla - anche solo di poche settimane - genera pubblicità negativa. Sommiamoci il fatto che a Santa Monica potrebbero sempre fare comode un paio di settimane di lavoro in più, anche solo per rifinire gli ultimi dettagli: God of War Ragnarok, al pari di tutte le altre esclusive Sony, punta a una presentazione visiva di massima qualità e un po' di tempo a disposizione non fa male.

Per il momento, quindi, a Sony conviene non dare una conferma definitiva sulla data di uscita di God of War Ragnarok e anche ai giocatori conviene non avere speranze troppo elevante di un annuncio a breve termine. Saremmo felici di essere smentiti, ovviamente, ma non saremmo affatto sorpresi se lo State of Play di Kratos e Atreus arrivasse tra un mese o anche più.

Parliamone è una rubrica d'opinione quotidiana che propone uno spunto di discussione attorno alla notizia del giorno, un piccolo editoriale scritto da un membro della redazione ma che non è necessariamente rappresentativo della linea editoriale di Multiplayer.it.