Mass Effect: il nuovo episodio userà l'Unreal Engine, probabilmente il 5

Un annuncio lavorativo ha confermato che il prossimo Mass Effect sarà sviluppato utilizzando l'Unreal Engine, probabilmente il 5.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   18/12/2021
61

Il nuovo Mass Effect utilizzerà l'Unreal Engine, probabilmente l'Unreal Engine 5, viste le tempistiche dello sviluppo, come di fatto confermato da Brenon Holmes su Twitter, uno dei producer del gioco. Il messaggio di Holmes lascia spazio a poche interpretazioni, visto che si tratta di un annuncio lavorativo in cui si cercano programmatori di talento con esperienza con il motore grafico di Epic Games, versione 4 o 5, per lavorare al nuovo Mass Effect. Più chiaro di così.

Non è la prima volta che Bioware cerca qualcuno con esperienza con l'Unreal Engine per il nuovo Mass Effect, quindi possiamo tranquillamente considerarlo il motore che muoverà il gioco, pur se conviene sempre aspettare la conferma ufficiale. L'Unreal Engine 5 viene in mente considerando che Mass Effect è ancora nelle prime fasi delle sviluppo, con Bioware impegnata prima a lanciare Dragon Age 4, si spera entro il 2023. Quindi non aspettiamoci nuove avventure nello spazio prima del 2024 o del 2025.

I tre Mass Effect originali, recentemente rimasterizzati con grande successo, utilizzavano l'Unreal Engine 3. Con Mass Effect Andromeda Electronic Arts ha imposto a Bioware di utilizzare il Frostbite di DICE, motore molto meno versatile di quello di Epic Games, che ha causato non pochi problemi agli sviluppatori. Con il nuovo capitolo però, pare che si tornerà all'ovile. Del resto uno dei titoli di maggior successo di EA degli ultimi anni, Star Wars Jedi: Fallen Order di Respawn Entertainment, è stato sviluppato utilizzando l'Unreal Engine 4. Immaginiamo quindi che l'obbligo di usare il Frostbite sia decaduto.