Overwatch 2 includerà comunque una campagna narrativa da tripla A

Il passaggio al modello free-to-play per Overwatch 2 non cambierà i piani del team, che ha lavorato a una campagna narrativa da tripla A: ecco le parole del game director.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/06/2022
29

Overwatch 2 includerà una campagna narrativa da tripla A: in tal senso il passaggio al modello free-to-play non ha cambiato i piani del team di sviluppo, stando alle parole del game director Aaron Keller.

Mostrato con un nuovo trailer all'Xbox Showcase, Overwatch 2 vanterà elementi PvE che, dice Keller, "sono ancora quelli che avevamo immaginato per il gioco." Insomma, non sono stati effettuati tagli rispetto alla visione originale per questo nuovo capitolo della serie Blizzard.

"Ci sarà una campagna tripla A che racconterà una storia lineare, ma anche una modalità altamente rigiocabile per la progressione degli eroi. L'unica differenza è che questi contenuti non verranno rilasciati tutti insieme al lancio, bensì distribuiti fra le varie stagioni."

"Alcuni dei talenti che abbiamo creato per l'esperienza PvE sono davvero spettacolari e divertenti da usare, ad esempio Tracer può in pratica fermare il tempo ricorrendo a una di queste abilità. È davvero fantastico, ma cose del genere non possono funzionare nelle partite PvP", ha continuato il game director.

A tal proposito, Keller ha spiegato che il team stava lavorando a un sistema simile anche per l'originale Overwatch, ma che le partite competitive richiedono di sapere esattamente che tipo di capacità possiedano i personaggi, ed è anche per questo che i talenti pensati per il PvE non possono essere portati nel PvP.