Roblox: un gioco pubblicizzava un presunto video porno di Kim Kardashian, autore bannato

Tra i mini-game di Roblox ce n'era uno che sembrava rimandare a un presunto video porno di Kim Kardashian, ma la piattaforma ha cancellato tutto.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   20/04/2022
7

Per un certo periodo di tempo, all'interno di Roblox si trovava un gioco creato da un utente che sosteneva di contenere, al suo interno, un video porno della celebrità Kim Kardashian, portando al ban dell'autore del mini-game in questione.

La questione è stata sollevata proprio dalla diretta interessata, che durante una recente puntata della sua serie TV ha riferito di aver visto, pubblicizzato all'interno di Roblox, questo mini-game contenente il suo presunto sex tape, che secondo la descrizione sarebbe stato girato nel 2007.

Non è chiaro cosa in realtà fosse presente all'interno del gioco dell'autore in questione: Roblox ha reagito il prima possibile effettuando un ban dell'utente e rimuovendo il suo gioco, tuttavia ha anche precisato che nessun materiale pornografico è mai stato ospitato all'interno dei server della piattaforma.

"Riferimenti al video non sono mai stati disponibili sulla piattaforma", ha riferito Roblox, che ha comunque proceduto alla rimozione del gioco in questione. "Abbiamo politiche molto rigide di moderazione per proteggere la nostra community, inclusa tolleranza zero per contenuti sessuali di qualsiasi tipo che violino le nostre norme della community", ha spiegato un portavoce di Roblox.

"Il riferimento testuale al video registrato che è riuscito a passare attraverso i filtri è stato velocemente rimosso e fortunatamente rimasto visibile solo per una piccola quantità di persone durante un periodo di tempo estremamente breve. Abbiamo anche rimosso l'esperienza collegata e bannato lo sviluppatore coinvolto con l'incidente".

Proprio di recente, è emerso il caso di una ragazza di 13 anni salvata da un rapitore e stupratore conosciuto all'interno della piattaforma di gioco in questione, che nel frattempo continua a dominare nel ricco mercato di giochi mobile e non solo.