Street Fighter 6: trailer annuncia Kimberly e Juri (aggiornata)

Il roster di Street Fighter 6 si arricchisce di altri due personaggi, Kimberly e Juri, annunciati da Capcom durante l'EVO 2022.

NOTIZIA di Giorgio Melani e Stefano Paglia   —   08/08/2022
15

Mentre si sta svolgendo l'EVO 2022, su Street Fighter 6 trapelano due personaggi del roster prima del tempo, Kimberly e Juri, curiosamente attraverso gli account social ufficiali di Capcom che evidentemente deve aver commesso qualche errore.

Aggiornamento dell'8 agosto 2022: Capcom ha annunciato ufficialmente Kimberly e Juri per Street Fighter 6 presentandole con un trailer mostrato in occasione dell'EVO 2022, che potrete visualizzare nel player in testa alla notizia, confermando così le informazioni trapelate nel corso della giornata di ieri.

Segue la notizia originale:

Si tratta di due combattenti femmine, una inedita e una invece di ritorno dai capitoli precedenti.

La prima è Kimberly, che si è già mostrata all'interno di Street Fighter 6 al fianco di Jamie nel secondo trailer ufficiale del gioco. Chiamata "la Ninja", si tratta di un'allieva di Guy, che segue l'arte del bushinryu e appare totalmente infatuata dalla cultura pop degli anni 80, motivo per il quale porta con sé sempre una sorta di Walkman.

L'altro personaggio è Juri, "The Sadist", una combattente già nota nell'universo di Street Fighter, avendo fatto la sua prima comparsa in Super Street Fighter 4 e poi in Street Fighter V. Si tratta di una combattente spietata, che prova gioia nell'annichilimento totale dell'avversario, un tempo acerrima nemica di M. Bison e ora semplicemente una lottatrice che non può più rinunciare al brivido del combattimento, dopo la sconfitta della sua nemesi. Potete trovare le immagini delle due combattenti a questo indirizzo su ResetEra, dopo la rimozione dei tweet di Capcom.

Per il resto, proprio ieri abbiamo visto un video che presenta la cronaca in tempo reale per i match di Street Fighter 6, mentre sono state confermate le versioni classiche di Ryu, Chun-Li e Guile.