The Last of Us 2, ragazza lesbica ha ringraziato Naughty Dog per averla aiutata con il cugino omofobo 149

Una ragazza lesbica ha ringraziato Naughty Dog per The Last of Us 2: l'ha aiutata a far accettare la sua sessualità dal cugino omofobo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/06/2020

L'utente Twitter juji, una ragazza lebisca, ha ringraziato pubblicamente Naughty Dog per The Last of Us 2 per averla aiutata a essere accettata dal cugino, prima omofobo. Giocandoci, il ragazzo sarebbe riuscito a comprenderla meglio grazie alla storia di Ellie.

Attenzione, perché le parole che il ragazzo ha scritto alla cugina, riportate qui di seguito, contengono un'anticipazione, o spoiler che dir si voglia, sulla trama di The Last of Us 2. Se non volete averla, non leggete oltre.

"Ehi, ti sembrerà stupido, ma ho giocato a The Last of Us 2 e ho seguito la storia delle protagoniste lesbiche. Mi ha fatto pensare a te. Non ti nascondo che all'inizio era furioso per questa cosa, ma poi ho visto quanto si volevano bene e verso la fine del gioco ero felice di vederle insieme. Ti volevo dire che mi dispiace. Chi ti piace non sono affari miei o di chiunque altro. Spero che tu sia felice."

Dopo aver letto il messaggio, la ragazza è scoppiata in lacrime. "So che è una piccola storia, ma per me è importantissima. La mia famiglia ha sempre amato e giocato con i videogiochi. Vedere una protagonista lesbica mi ha fatto sentire in qualche modo riconosciuta, rappresentata e più sicura."

juji ha poi concluso: "grazie, The Last of Us. Grazie, Naughty Dog. Grazie a chiunque sia coinvolto nel gioco. Grazie, un milione di grazie."

Tra le risposte al suo tweet sono quindi apparsi alcuni di quelli che hanno lavorato al gioco, come Halley Gross, Troy Baker e Ashley Johnson, tutti felici per il messaggio della ragazza.