Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2: un aggiornamento dal CEO di Paradox Interactive

Il CEO di Paradox Interactive ha pubblicato un veloce aggiornamento sullo stato dei lavori di Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2, senza dire in realtà nulla.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   20/07/2022
8

Fredrik Wester, il CEO di Paradox Interactive, ha pubblicato un aggiornamento sullo stato dei lavori del tormentato Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2, titolo sparito nel nulla, il cui sviluppo è stato probabilmente azzerato dopo i problemi avuti con Hardsuit Labs.

Le parole di Wester sono molto semplici e dirette in merito allo stato del gioco: "Bloodlines 2 è in sviluppo e vi diremo di più quando saremo pronti." Wester ha poi continuato il discorso, cercando di rassicurare i giocatori, ma sempre rimanendo molto sul vago: "Il gioco è in buone mani e non vediamo l'ora di mostrarvi di più, quando il team e il gioco saranno pronti."

Difficile dire quando potremo effettivamente conoscere la sorte di Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2. L'unica certezza è che la versione mostrata negli scorsi anni, quella creata da Hardsuit Labs, probabilmente non esiste più.

Considerate che il gioco fu presentato nel 2019 e sarebbe dovuto uscire di lì a breve, ma poi è stato rimandato più volte fino a sparire completamente dai radar. Nel 2020 c'è stato il licenziamento dello sceneggiatore capo e del creative director, cui è seguito il senior narrative designer. Recentemente si è parlato di un'uscita nel 2022 e di un nuovo team di sviluppo, ma a questo punto ci sembra improbabile riuscire a vederlo entro l'anno.