Xbox Series X meglio di PS5 per Gabe Newell: i probabili motivi delle sue parole 184

Gabe Newell ha detto senza mezzi termini di preferire Xbox Series X a PS5, ma perché? Cerchiamo di comprendere i possibili motivi delle sue parole, che non mancheranno di far discutere.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   28/07/2020

Xbox Series X è meglio di PS5 secondo Gabe Newell, fondatore di Valve e personalità decisamente influente nell'ambito dei videogame. Intervistato nel corso di una trasmissione televisiva, Gaben non ha avuto dubbi su quale piattaforma preferire quando arriverà il periodo natalizio, e immaginiamo di sapere il perché.

No, non ci riferiamo al fatto che Sony abbia investito 250 milioni di dollari in Epic Games, allo stato attuale il principale competitor di Steam, bensì a una pura e semplice questione di hardware, terze parti e minimo comune denominatore. Vi ricordate questo ragionamento, sì?

Gabe Newell

Le specifiche tecniche di Xbox Series X parlano di un mostriciattolo con una potenza pari a 12 TFLOPS, equipaggiato con un processore di classe Zen 2 e una GPU dotata di supporto hardware per il ray tracing, nonché un veloce SSD NVMe e un'abbondante quantità di memoria RAM.

Dall'altra parte abbiamo invece le specifiche tecniche di PS5, che descrivono una potenza pari a 10,28 TFLOPS sulla base però di un funzionamento a frequenze variabili, dunque di picco, dotata di una CPU e di una GPU sulla carta meno sofisticate rispetto alla piattaforma Microsoft, ma velocissima in termini di trasferimento dati per quanto concerne RAM e SSD.

Non c'è dubbio che Sony possa contare su di una serie di esclusive di grande spessore, e non è un caso che Marvel's Spider-Man: Miles Morales abbia battuto Halo Infinite in termini di visualizzazioni e popolarità: da questo punto di vista la superiorità delle produzioni first party PlayStation è innegabile e un'eventuale inversione di tendenza appare ancora lontana.

Tuttavia, ed è probabilmente questo il ragionamento che ha fatto Gabe Newell, da produttore di videogame, i giochi multipiattaforma non sfrutteranno a fondo le peculiarità delle due console e si affideranno agli elementi più immediati, quel comune denominatore hardware che di fatto avvantaggia Xbox Series X.

Xbox Series X 2

Risoluzione più alta, frame rate più stabile, eventuale presenza di effettistica avanzata? Immaginiamo che da quel punto di vista assisteremo più o meno a ciò che si verifica attualmente con i titoli third party su Xbox One X e PS4 Pro, sebbene sia chiaro che potranno anche esserci delle eccezioni.

Siete d'accordo con la nostra interpretazione delle parole di Newell? Avete una vostra personale idea di cosa giri per la testa al fondatore di Valve? Parliamone.