The Last of Us 2, guida all'esplorazione di Seattle 26

The Last of Us 2 si apre a un'esplorazione meno lineare e ci mette subito alla prova con il centro di Seattle: ecco una rapida guida per trovare tutti i luoghi da visitare

SOLUZIONE di Alessandra Borgonovo   —   21/06/2020

Rispetto al gioco originale, The Last of Us 2 basa la quasi totalità dei suoi trofei sull'esplorazione e la raccolta di collezionabili, equipaggiamenti, upgrade, più qualcuno su oggetti rari che hanno spesso al funzione di easter egg. La struttura "wide linear" di cui abbiamo parlato in un recente articolo ha permesso a Naughty Dog di spaziare nella costruzione degli ambienti, dando quindi al giocatore la possibilità di approcciare in diversi modi una stessa situazione ma soprattutto un'ambientazione estesa da investigare alla ricerca di segreti e/o risorse. Un esempio in questo senso è il centro di Seattle, a nostra disposizione dopo le prime ore di gioco: dopo aver recuperato la mappa nella sezione precedente, che raccoglierete dal cassetto di un ufficio alla vostra sinistra una volta scesi lungo la strada piena di auto, avrete accesso a un altro cancello FEDRA da sbloccare. Per farlo vi occorrerà della benzina da inserire nel generatore e da qui sarete chiamati a esplorare un'area molto vasta. Esaminarla da cima a fondo vi permetterà di sbloccare il trofeo "Turista per passione", oltre a ricavarne collezionabili, armi ed equipaggiamenti extra. Nell'immagine sotto, la mappa completa.

The Last Of Us Parte Ii Mappa Seattle


In totale ci sono dieci luoghi da controllare, compresi i due legati al proseguimento della storia, ed Ellie si preoccuperà di segnarli sulla mappa così da non confonderli con altre zone in cui è comunque possibile trovare oggetti utili. Non è necessario esaminarli tutti in un sola run, a noi ne mancava uno solo e il trofeo è stato sbloccato tornati lì dopo aver finito il gioco, sfruttando la selezione capitolo: l'unica premura, e questo vale soprattutto per la raccolta di collezionabili quando dovrete fare avanti e indietro tra i capitoli, è tenere un salvataggio manuale dell'epilogo e non sovrascriverlo per nessuna ragione. In caso contrario, tutti i vostri progressi verranno cancellati con esso, singoli capitoli compresi.

Ciò detto, è possibile trovare informazioni sui luoghi da esplorare attraverso documenti sparsi un po' in tutta l'area e in un caso specifico è necessario esaminarne bene uno per recuperare la chiave d'accesso all'altro. L'unico che potrebbe passare inosservato è quello mostrato nell'immagine sottostante, delle rovine di un edificio che sembrano uguali a tante e invece contano per il trofeo: salite le scale, spaccate le finestre per fare il giro e da lì proseguite fino in alto così da considerare l'area esplorata. Il trofeo non specifica che i dieci luoghi vadano completati recuperando tutti gli oggetti all'interno (al che Ellie depennerà la zona dalla mappa) ma nel dubbio suggeriamo lo stesso di fare piazza pulita.

The Last Of Us Parte Ii Mappa Seattle 01


Infine, il centro di Seattle offre un piccolo easter egg legato a un trofeo: quando esplorerete la banca, l'edificio in basso a sinistra sulla mappa, avrete accesso a un caveau (la password si trova nella borsa ai piedi del cadavere una volta entrati nella stanza dei depositi). Al suo interno, oltre a un comodissimo fucile a pompa, potete recuperare da uno dei cassetti nell'angolo in alto a destra un anello molto familiare che vi sbloccherà il trofeo "Da umili origini verso grandi imprese". Vi ricorda qualcuno?

The Last Of Us Parte Ii Seattle Banca