Among Us: oltre mezzo miliardo di giocatori in un mese, è il più giocato di sempre

Con oltre mezzo miliardi di persone che hanno affollato i server di Among Us nel mese di novembre, il gioco di InnerSloth è diventato il più giocato di sempre.

NOTIZIA di Luca Forte   —   21/12/2020
21

A volte la vita è strana. Uscito in sordina più di due anni fa su iOS e Android, Among Us ha dovuto aspettare che qualche YouTuber si innamorasse del gioco per diventare un successo globale. Adesso, però, la sua popolarità sembra inarrestabile e in grado di oscurare anche blockbuster del calibri di Fortnite, LoL o FIFA. Sembra incredibile, ma con oltre mezzo miliardo di persone che hanno affollato i server di Among Us nel mese di novembre, il gioco di InnerSloth è diventato di gran lunga il più giocato di sempre in soli 30 giorni.

Adesso che Among Us è arrivato anche su Nintendo Switch e Xbox Game Pass, oltretutto, il successo è destinato persino ad aumentare.

A certificare il successo sono diversi operatori come Nielsen, Sensor Tower e SuperData. Tra mobile e PC Among Us ha accumulato un numero impressionante di giocatori, conquistati dalla formula semplice ed intrigante del suo gameplay. In Among Us bisogna trovare chi, tra i dieci giocatori in partita, è l'Impostore, ovvero la persona che, al posto di lavorare per mettere a posto i problemi della nave, fa di tutto per sabotarla e uccidere i suoi abitanti. Ovviamente il compito dell'Impostore è quello di non farsi scoprire, mentre quello degli altri giocatori è quello di capire chi è l'impostore prima di essere fatti fuori da lui.

Per colpa dell'inesistente modello economico, Amog Us è estremamente popolare, ma non ha fruttato tanto quanto avrebbe dovuto agli sviluppatori di Inner Sloth. A parte qualche oggetto cosmetico e il prezzo di copertina (presente solo su PC e console, oltretutto), lo sviluppatore non ha altri modi per guadagnare dal gioco. Quindi dai 42 milioni di download registrati tra agosto e settembre su iOS e Android, non si sa quanti soldi abbia generato Inner Sloth. Che sicuramente in questo momento non se la passa male, ma avrebbe potuto anche passarsela meglio.

Il suo successo è talmente ampio da aver aiutato la deputata USA Alexandria Ocasio-Cortez ad organizzare uno degli streaming più di visti di sempre e aver spinto Fortnite ad assorbirne le meccaniche nella modalità The Spy Within.

Voi ci giocate?