God of War, Cory Barlog: il cattivo per eccellenza dei videogiochi? Le microtransazioni 148

Il game director di God of War è contrario all'utilizzo delle microtransazioni nei videogiochi, come dimostra ancora una volta con un suo intervenuto su Twitter.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/08/2019

Il game director di God of War, Cory Barlog, ha criticato apertamente le microtransazioni in un nuovo post condiviso su Twitter.

Non è peraltro la prima volta che lo sviluppatore di Santa Monica esprime il proprio scetticismo nei confronti di questo modello di business sempre più diffuso nel settore videoludico.

Quando sull'account Twitter ufficiale di Xbox è stato chiesto ai follower chi possa essere considerato il "miglior cattivo dei videogiochi", Barlog ha replicato "le microtransazioni".

Prevedibilmente l'intervento dell'autore americano è stato apprezzato da molti fan, tant'è che il post è stato ritwittato da 4.000 persone e ha ricevuto quasi 20 mila mi piace.

Qualcuno lo ha interpretato anche come una stoccata all'indirizzo di publisher come EA, Activision e Bethesda, che hanno fatto spesso uso delle microtransazioni nei loro prodotti in passato. Voi cosa ne pensate? Siete concordi con l'opinione di Barlog in materia di microtransazioni? Scrivetecelo qui sotto nei commenti!