Hogwarts Legacy: personaggi transgender realizzabili nel nuovo gioco di Harry Potter

Hogwarts Legacy consentirà di creare personaggi transgender nel nuovo gioco di Harry Potter, forse in un tentativo di ricucire i rapporti con la comunità LGBTQ+.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/03/2021
158

Hogwarts Legacy, ovvero il nuovo gioco su Harry Potter, consentirà la creazione e l'utilizzo di personaggi transgender, in base a quanto raccolto da Bloomberg da fonti interne, vista la possibilità di creare un protagonista in maniera completamente personalizzabile compreso il tipo di corporatura, la voce e la collocazione nei dormitori.

Questa libertà di scelta sembra voler ricucire un po' i rapporto con parte dell'utenza, considerando le note questioni legate alla transfobia dell'autrice originale della serie, J.K. Rowling, e il fatto che uno dei producer del gioco sia considerato un attivista alt-right del movimento gamergate, cosa che ha portato anche a una totale esclusione di Hogwarts Legacy dalle discussioni ammesse sul forum ResetEra, per esempio.

Secondo quanto riportato da Jason Schreier, quando si avvia il gioco è possibile creare un personaggio con voce mascolina o femminile a prescindere dal tipo di corporatura e poi ci si trova a selezionare tra "Witch", ovvero strega, o maga, e "Wizard", mago: quest'ultima è la distinzione che determina in quale dormitorio viene piazzato il personaggio e il modo in cui gli altri personaggi si rivolgono al protagonista, ma è indipendente dall'aspetto, dalla voce, dal nome e dal tipo di corporatura scelto, cosa che consente scelte divergenti dalla dinamica binaria.

Sembra che queste scelte possano essere emerse dalla lotta interna portata avanti da parte del team di sviluppo, Avalanche Software, in seguito alle posizioni considerate transfobiche espresse dalla Rowling, che avevano avuto larga eco nei mesi scorsi e si erano riflesse anche in alcune prese di posizioni critiche da parte degli stessi sviluppatori.

La situazione si è ulteriormente complicata quando il giornalista Liam Robertson ha riferito che Troy Leavitt, uno dei senior producer del team, ha all'attivo diversi video su YouTube in cui attacca il femminismo e i "social justice warriors", esprimendo peraltro supporto per il movimento Gamergate.

Hogwarts Legacy, nel frattempo, continua il suo sviluppo presso Avalanche e Warner Bros., dopo essere stato rinviato al prossimo anno ed essere dunque previsto ora per il 2022.

Hogwarts Legacy è il nuovo gioco ufficiale basato sull'universo di Harry Potter
Hogwarts Legacy è il nuovo gioco ufficiale basato sull'universo di Harry Potter