Hogwarts Legacy rinviato al prossimo anno

Warner Bros. Interactive ha annunciato che l'attesissimo Hogwarts Legacy è stato rimandato al prossimo anno, per dare più tempo al team di sviluppo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/01/2021
52

Warner Bros. Interactive ha annunciato che l'attesissimo Hogwarts Legacy, gioco di ruolo d'azione ambientato nel mondo di Harry Potter, è stato rinviato e uscirà nel 2022, in data ancora da destinarsi. Quindi gli sviluppatori non ce la faranno a chiuderlo per il 2021. Speriamo comunque che durante l'anno tornino a mostrarlo, magari nel corso di qualche evento dedicato.

Le motivazioni del rinvio sono quelle classiche: il team mira a creare la migliore esperienza possibile e ha bisogno di più tempo per farcela. Nel comunicato non vengono menzionati problemi relativi alla pandemia in corso, ma immaginiamo che anch'essa abbia avuto il suo peso, come lo ha avuto su praticamente tutte le software house del mondo, rallentandole inesorabilmente.

Se volete avere più informazioni sul gioco, leggete la nostra anteprima di Hogwarts Legacy dove Alessandra Borgonovo ha scritto:
Hogwarts Legacy è il sogno che si avvera per moltissimi fan. Una fantasia che dura da oltre vent'anni e finalmente si concretizza grazie agli sforzi congiunti di Avalanche e Portkey Games. Scegliendo di trattare un periodo antecedenti sia alla storia di Harry Potter sia a quella di Newt Scamander, gli sviluppatori si sono costruiti piena libertà di azione senza per questo lasciare indietro alcuni capisaldi in grado di restituire quel senso di familiarità dovuto ai romanzi e ai film. A livello di contenuti sembra un gioco estremamente promettente e porre l'enfasi sull'Antica Magia è senza alcun dubbio molto interessante, resta da capire come vorranno gestire la struttura del gameplay e quanto saranno in grado di bilanciare la vita scolastica con l'esplorazione tipica degli open-world.