Shad Gaspard è morto da eroe: gli dobbiamo il Kratos di God of War su PlayStation 4

Shad Gaspard è morto da eroe salvando suo figlio; a suo tempo fu scelto per il motion-capture di Kratos su PlayStation 4.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   21/05/2020
73

Probabilmente conoscerete Shad Gaspard, ex star e wrestler della WWE. Due giorni fa era scomparso presso Venice Beach, in California, mentre nuotava con il figlio. Entrambi sono stati sorpresi da alcune onde anomale, ma il ragazzo si è salvato. Apprendiamo ora che la sua è stata la morte degli eroi, destinate ad essere ricordate.

Il suo corpo è stato ritrovato nelle scorse ore, sulle spiagge limitrofe a Venice Beach: Shad Gaspar è stato portato via da un'onda anomala, ma non prima di aver utilizzato le sue ultime energie per consegnare il figlio ai soccorritori, nonostante la corrente fortissima. Lui non ce l'ha fatta, invece. Tra l'altro pare che i primi aiuti ad arrivare fossero in grado di mettere in salvo con sicurezza una sola persona: da qui la scelta di sacrificare se stesso in favore del figlio. Ve ne parliamo anche perché in un certo modo dobbiamo a Shad Gaspard il Kratos di God of War su PlayStation 4: difatti si prestò per il motion-capture del personaggio in questione.

Il destino (ammesso che esista) sa essere significativo. Shad Gaspard è morto per proteggere suo figlio, e ha prestato il suo corpo al Kratos di God of War: un videogioco che insegna proprio a riflettere sul rapporto tra genitori e figli, tra le altre cose. Una coincidenza notevole, a pensarci col senno di poi. Ogni volta che giocherete a God of War ripensate anche a questa storia, pensate a Shad Gaspard. La sua è una leggenda, come quella di Kratos: le leggende non muoiono.

RIP Shad Gaspard, Kratos' mo-cap actor/pro wrestler passed away whilst saving his son from drowning. from r/playstation