Squadron 42 potrebbe richiedere altri due anni di sviluppo, ma i sequel sono già previsti

Squadron 42, la campagna single player di Star Citizen, potrebbe richiedere altri due anni di sviluppo, ma i seguiti sono già programmati.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   12/01/2022
71

La campagna single player di Star Citizen, Squadron 42, potrebbe richiedere altri due anni di sviluppo, secondo il COO della compagnia Carl Jones. Inoltre, il team ha già programmato di lavorare a dei seguiti.

Precisamente, Jones ha spiegato che, quando Chris Roberts - capo di Cloud Imperium - si sarà trasferito definitivamente nella nuova sede del team di sviluppo a Manchester (precedentemente viveva a Los Angeles), i lavori su Squadron 42 dovrebbero iniziare a guadagnare velocità. Ad oggi, Roberts ha speso brevi periodi di tempo con il team della campagna single player, ma nel 2022 inizierà a dedicarsi maggiormente al gioco. Jones spera quindi che, con l'aumento del ritmo di lavoro, servano uno o due anni al massimo. Il COO afferma però che il gioco sarà pubblicato quando sarà pronto.

Un gruppo di piloti di Squadron 42
Un gruppo di piloti di Squadron 42

Una volta che il gioco sarà completato, il team vorrà sviluppare "seguiti" di Squadron 42. Ovviamente è presto per parlare di quest'ultimi, visto che il primo gioco è ancora lontano.

Non è la prima volta che il team afferma che il gioco sarà pronto "quando sarà pronto". In passato hanno anche affermato di voler evitare l'effetto Cyberpunk 2077 e che il gioco non sarà mostrato fino a quando non saranno certi della data di uscita.