Star Citizen, sarà mai davvero giocabile? Malumori intorno al progetto di Roberts 109

Un utente del forum Resetera ha pubblicato la sua configurazione con cui non riesce a far girare in maniera fluida le ultime build di Star Citizen, chiedendosi se sarà mai giocabile.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/05/2020

Star Citizen sarà mai giocabile? Un utente ha pubblicato la sua ottima configurazione sul forum Resetera, tal Stacey, con cui non riesce a far girare il titolo di Cloud Imperium Games a più di 42 fps a 1080p, riattizzando le polemiche contro il mastodontico progetto videoludico la cui conclusione appare però sempre più distante.

Con una configurazione che comprende una MSI GeForce RTX 2080 Super Gaming X Trio, una CPU Ryzen 2700x 4.3ghz, G-skill 16gb 3200mhz CL14 ram e un SSD Samsung 970 Pro nvme 500gb, a 1920 x 1080 (1080p) Star Citizen oscilla tra i 24 e i 42 fotogrammi al secondo, raggiungendo i 60 solo nello spazio aperto, dove non c'è molto da elaborare.

Da precisare che Stacey gioca a Star Citizen dalla versione 3.1 (ora siamo alla alpha 3.9), quindi è uno di quelli che ha dato fiducia a lungo termine a Chris Roberts e i suoi. Comunque sia ci sono in giro molte altre testimonianze simili alla sua, con alcuni che disperano del fatto che il gioco sarà mai lanciato in versione definitiva, nonostante i progressi nella realizzazione siano evidenti di alpha in alpha. Più di dieci anni però sono sempre più di dieci anni.

Se volete seguire lo sviluppo, potete farlo dal sito ufficiale. Considerate che lo sviluppo di Star Citizen è iniziato nel 2011, ma che attualmente il gioco non ha ancora né una data, né un anno di uscita. Poche le informazioni anche su quando potremo giocare a Squadron 42, il modulo single player promesso anni fa ma ancora senza una data di lancio. Prendete questo come un post ciclico per ricordarci dell'esistenza del gioco.