The Last of Us 2, il director di God of War si complimenta a modo suo con Naughty Dog

Cory Balrog, il director dell'ultimo God of War, si complimenta a modo suo con Naughty Dog per l'eccezionale lavoro fatto con The Last of Us 2.

NOTIZIA di Luca Forte   —   27/05/2020
55

Cory Balrog ha sul suo curriculum giochi di assoluto spessore: uno su tutti l'ultimo God of War. Ma di fronte a The Last of Us 2 si sente come Antonio Salieri mentre legge per la prima volta gli spartiti di Mozart. Citando il celebre film Amadeus, Balrog si complimenta con Naughty Dog e si dice cambiato dall'opera dello studio americano.

Che i complementi tra colleghi siano all'ordine del giorno, soprattutto tra studi dello stesso gruppo, è noto. Solo che in questo caso i complimenti di Cory Balrog sono talmente divertenti da meritare una citazione a parte. Il director di God of War ha cominciato prima con un "sono cambiato per sempre," poi non contento ha aggiunto "Ehi, Naughty Dog, c..o, si!" con un bel cuore e una gif di attori famosi che applaudono estasiati.

In questo modo il director di God of War ha spiegato i tweet di qualche giorno prima nel quale si vedeva l'Antonio Salieri di Murray Abraham avere quasi un mancamento di fronte agli spartiti di un giovane Mozart. Ovvero di essere di fronte a qualcosa di talmente bello da far impallidire anche un musicista esperto e talentuoso come l'italiano. E quindi il lavoro di Naughty Dog sarebbe così potente da impressionare pure uno studio rispettato come i Sony Santa Monica.

Quale endorsement migliore?

Ovviamente la risposta del vice-presidente di Naughty Dog Neil Druckman non poteva mancare: una colomba che arrossisce, presa da un film della Disney.

Che dire, è proprio scoppiato l'amore! A proposito di The Last of Us 2: state seguendo la nostra maratona di oggi in vista dello State of Play?