The Last of Us 2: Director's Cut su PS5 nel 2022, secondo Tom Henderson

Tra i progetti di Naughty Dog in arrivo nel 2022 ci sarebbe anche The Last of Us 2: Director's Cut su PS5 e probabilmente PS4, secondo Tom Henderson.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   06/01/2022
78

C'è anche The Last of Us 2: Director's Cut su PS5 in arrivo nel corso del 2022, sempre secondo l'insider/giornalista Tom Henderson che recentemente ha riferito vari dettagli sui possibili progetti in arrivo da parte di Naughty Dog quest'anno, riferendo anche della versione riveduta e corretta di The Last of Us 2 con probabile upgrade next gen.

Secondo il nuovo trend ormai stabilito per i giochi Sony, anche The Last of Us 2 dovrebbe dunque ricevere una propria Director's Cut, ovvero l'operazione che ha portato anche altri giochi a ricevere l'upgrade next gen e nuovi contenuti in modo da rilanciare il titolo con una forma nuova. Secondo Tom Henderson, che ha parlato anche di The Last of Us Remake e Fazioni in arrivo nel 2022, un'operazione del genere sarebbe particolarmente proficua in corrispondenza del lancio della serie TV di The Last of Us, in produzione presso HBO.

"Penso che l'obiettivo generale sia di sfruttare l'hype che circonda anche lo show di HBO, dunque vedremo cosa succederà", ha spiegato Henderson, il quale ha aggiunto anche un'altra possibile motivazione per l'inserimento di questo ulteriore progetto su PS5 e PS4: "Ad essere onesti, il terzo e quarto trimestre del 2022 di Sony sembra un po' vuoto al momento, dunque vedremo!"

Secondo Henderson, il lancio di The Last of Us 2: Director's Cut vicino a The Last of Us Remake e il gioco multiplayer su Fazioni andrebbero anche, eventualmente, a colmare il vuoto che potrebbe crearsi nel caso in cui God of War Ragnarok venisse rimandato al primo trimestre del 2023, cosa che al momento è soltanto una speculazione del giornalista, ma che rende sensata l'idea di concentrare verso l'autunno del 2022 diverse uscite di questo tipo.

D'altra parte, lo stesso Neil Druckmann ha recentemente confermato "molteplici progetti" in sviluppo presso Naughty Dog, dunque potrebbe esserci spazio per tutti questi titoli in arrivo, considerando anche come una Director's Cut possa richiedere meno risorse di un gioco completamente nuovo, ovviamente.