Xbox Series X: Microsoft vuole comprare SEGA e Atlus dopo Bethesda, secondo un rumor

Gli ultimi rumor che circondano il futuro di Xbox Series X e S sostengono che Microsoft, dopo Bethesda, vorrebbe comprare anche SEGA e Atlus e il loro parco titoli.

NOTIZIA di Luca Forte   —   22/09/2020
308

Secondo gli ultimi rumor, sembra che Microsoft, dopo la sorprendente acquisizione di Bethesda, sia intenzionata a comprare anche SEGA e Atlus. Una mossa che al momento non trova nessuna conferma concreta, ma che, se le voci si rivelassero veritiere, potrebbe consegnare a Xbox Series X e S un parco titoli davvero eccezionale e completamente differente rispetto alla produzione dei restanti nomi all'interno della famiglia Xbox.

Staremmo parlando, infatti, di serie iconiche quali Sonic, Phantasy Star, Yakuza, Persona, Guilty Gear, Shin Megami Tensei e Puyo Puyo. Ma anche la divisione "occidentale" della compagnia porterebbe in dote delle licenze di assoluto spessore, soprattutto per il mercato PC, come Football Manager 2020, Total War e i giochi di Amplitude.

Se dal punto di vista della strategia, quindi, questa mossa avrebbe assolutamente senso, adesso non resta che cercare le prove che questo matrimonio "s'adda fare". Come sempre, fino all'annuncio ufficiale, va tutto preso con le pinze, ma in questi giorni abbiamo scoperto che Phil Spencer ha mostrato Xbox Series S mesi prima dell'uscita (alcuni dicono, scherzando, anche Todd Howard) e Cory Barlog aveva svelato il tema principale di God of War 2 un anno e mezzo prima. Quindi, ecco, diciamo che tutto è possibile.

Il tam tam è cominciato con diverse voci di sedicenti insider che sostengono che l'acquisto di ZeniMax/Bethesda di ieri non sia l'ultima operazione di questo tipo da parte di Microsoft. Si dice che i due studi nel mirino siano Asobo studio e Dontnod, ma potrebbero non essere gli unici. A queste voci, infatti, si è aggiunta il solito post anonimo su 4chan che sostiene che l'acquisizione in realtà è la divisione gaming di Sega Sammy e che l'affare sarà annunciato questo mercoledì al TGS 2020.

Al che diversi utenti sono andati a ripescare alcuni post Twitter di SEGA e Microsoft per trovare una "conferma". Quelli più sensati parlano di un sospetto gamepad di Xbox coi tipici colori di SEGA e Sonic definito iconico. Anzi, lo "Still iconic" del tweet nasconderebbe la parola "S-ONIC" al suo interno. Altri -decisamente più fantasiosi- vedono l'annuncio nascosto dietro le foto di un'addetta di SEGA che fa una X sopra una Box (scatola). Ok, in quest'ultimo caso la connessione è tirata un po' per i capelli, ma su Twitter ci credono in stile Adam Kadmon.

Diciamo che dopo la notizia di ieri tutto potrebbe essere possibile e i rapporti tra le due compagnie sono sempre stati ottimi (basti pensare a Peter Moore e la transizione di molti giochi Dreamcast sulla prima Xbox), ma ultimamente sembrano assolutamente idilliaci.

Cosa ne pensate?