Zelda: Breath of the Wild in 8K, ray tracing e mod grafiche next gen è incredibile

The Legend of Zelda: Breath of the Wild torna a mostrarsi ancora oggetto di mod grafiche next gen varie, raggiungendo una grafica incredibilmente avanzata.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/11/2021
87

The Legend of Zelda: Breath of the Wild torna ad essere protagonista di un nuovo video sulle elaborazioni grafiche effettuate dai modder alla versione giocabile attraverso emulazione su PC, che consente a questi di applicare ulteriori mod grafiche next gen come risoluzione 8K, ray tracing e dettaglio aumentato.

Il risultato è veramente impressionante, almeno dal punto di vista tecnico: tutte queste mod applicate consentono di ottenere una grafica considerata di livello superiore, al pari di produzioni next gen più avanzate, ma ovviamente vanno un po' a distorcere la visione originale del gioco per Nintendo Switch, creando un effetto un po' bizzarro.

L'aumento di risoluzione, il sistema di illuminazione globale che simula il ray tracing e l'incremento del livello di dettaglio e della distanza visiva sono comunque applicati in maniera notevole da queste mod illustrate da Digital Dreams, dunque il lavoro svolto dai modder è encomiabile, solo che il risultato non è necessariamente più "bello" dell'aspetto originale del gioco, visto che per quest'ultimo va presa in considerazione la direzione artistica impartita originariamente dagli sviluppatori.

C'è da dire che, per esempio, l'incremento del LOD riesce ad incrementare il senso di ampiezza dei panorami che caratterizza già il gioco in origine, dando una marcia in più su questo frangente. A dimostrazione di come The Legend of Zelda: Breath of the Wild sia ricco di contenuti anche nascosti è emerso di recente che è stato scoperto un altro segreto sulle scottature solari di Link, mentre si comincia a pensare che Breath of the Wild 2 possa essere presente ai Game Awards 2021.