E3 2021 FAQ: le domande più frequenti

Quando si svolgerà l'E3 2021? Dove? Ci saranno appuntamenti dal vivo o solo in digitale? Chi parteciperà all'evento? Ecco le risposte alle domande più frequenti

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —   25/05/2021
27

Ci siamo quasi: mancano ormai pochi giorni all'inizio dell'E3 2021, l'appuntamento videoludico tradizionalmente più importante dell'anno. Per questo abbiamo voluto consegnarvi uno speciale in stile FAQ, con le domande più frequenti sull'evento, per rispondere a tutte le vostre curiosità.

Come certamente saprete, l'Electronic Entertainment Expo tornerà in una versione esclusivamente digitale dopo la clamorosa cancellazione della scorsa edizione, legata all'impossibilità di allestire incontri in presenza per via della pandemia da COVID-19 e a tempistiche troppo strette per poter cambiare i piani in corsa.

E3 2021: quando si svolgerà?

E3, una foto dall'edizione 2018.
E3, una foto dall'edizione 2018.

Le date dell'E3 2021 sono state annunciate già da diverso tempo: l'evento si svolgerà dal 12 al 15 giugno 2021, andando più o meno a coprire lo stesso intervallo di tempo degli scorsi anni, sebbene in questo caso sia a cavallo del fine settimana.

Come detto, l'edizione 2021 sarà completamente digitale: dunque le varie conferenze, i panel e tutti gli altri appuntamenti verranno trasmessi in streaming, nell'ambito di un calendario ancora non definitivo. Aggiorneremo queste informazioni man mano che verranno ufficializzate, naturalmente.

Al momento sono stati fissati l'Ubisoft Forward al 12 giugno alle 21.00, l'Xbox & Bethesda Games Showcase al 13 giugno alle 19.00 e il Nintendo Direct al 15 giugno alle 18.00. Nessun annuncio ancora per la conferenza di Square Enix.

Nello stesso periodo si svolgeranno altri eventi: il Summer Game Fest, il Wholesome Direct 2021 dedicato agli indie game, il PC Gaming Show, la conferenza di Devolver Digital, il Future Games Show e la presentazione annuale di Limited Run Games.

E3, una foto dall'edizione 2019.
E3, una foto dall'edizione 2019.

E3 2021, tutti gli appuntamenti di giugno

  • 5 giugno alle 11.00 - Indie Live Expo 2021
  • 5 giugno alle 17.00 - Guerrilla Collective, prima giornata
  • 10 giugno alle 20.00 - Summer Game Fest Kick-Off Live
  • 11 giugno alle 21.00 - Koch Prime Time Gaming Stream
  • 11 giugno alle 22.00 - IGN Expo 2021
  • 12 giugno alle 17.00 - Guerrilla Collective, seconda giornata
  • 12 giugno alle 19.00 - Wholesome Direct
  • 12 giugno alle 21.00 - Ubisoft Forward
  • 12 giugno alle 22.30 - Devolver Digital
  • 12 giugno alle 23.00 - Gearbox Software
  • 13 giugno alle 19.00 - Xbox & Bethesda Games Showcase
  • 13 giugno alle 21.15 - Square Enix Presents Summer 2021
  • 13 giugno alle 23.00 - Back 4 Blood
  • 13 giugno alle 23.30 - PC Gaming Show
  • 14 giugno alle 1.00 - Future Games Show
  • 14 giugno alle 19.15 - Take-Two
  • 14 giugno alle 23.30 - Capcom
  • 15 giugno alle 18.00 - Nintendo Direct
  • 15 giugno alle 23.25 - Bandai Namco Next
  • 16-22 giugno - Steam Next Fest

E3 2021: come funzionerà?

E3, una foto dall'edizione 2017.
E3, una foto dall'edizione 2017.

L'E3 2021 sarà completamente digitale e gratuito. Gli utenti potranno registrarsi sul portale ufficiale e scaricare una app per i dispositivi iOS e Android al fine di restare informati su tutti gli appuntamenti dell'evento e interagire nell'ambito di alcune simpatiche attività pensate proprio per coinvolgere gli appassionati.

Andando a riprendere il format delle edizioni in presenza, i media e la stampa potranno accedere ai contenuti dell'app dell'E3 2021 in anticipo, a partire dal 7 giugno, mentre il pubblico dovrà attendere l'apertura ufficiale dell'evento, il 12 giugno.

Per quanto riguarda invece le registrazioni, saranno aperte dal 24 maggio per i media, dal 31 maggio per addetti ai lavori, creator e influencer, e infine a partire dal 3 giugno per i normali utenti.

Potrete ovviamente seguire tutti gli appuntamenti in diretta su Multiplayer.it: anche quest'anno la nostra redazione seguirà l'E3 e vi fornirà tutte le notizie, i rumor, i trailer, gli approfondimenti, le interviste, le anteprime e i provati relativi ai giochi che verranno presentati sul palcoscenico virtuale di Los Angeles.

E3 2021: chi parteciperà?

E3, una foto dall'edizione 2016.
E3, una foto dall'edizione 2016.

Come abbiamo scritto nel nostro precedente speciale dedicato all'E3 2021, la lista dei partecipanti all'evento include nomi come Microsoft, Nintendo, Ubisoft, Square Enix, Take-Two, Capcom, Bandai Namco, Warner Bros., SEGA e altri ancora.

Alcune di queste aziende terranno delle presentazioni in cui mostreranno al pubblico i loro ultimi giochi, e ovviamente non mancheranno importanti annunci e sorprese. Per una lista dei titoli che potremmo vedere durante l'evento, tuttavia, vi rimandiamo all'apposito speciale che arriverà a breve.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, neanche quest'anno Sony sarà della partita: la casa giapponese ha ormai da tempo deciso di abbandonare il palcoscenico di Los Angeles, preferendo organizzare da sola i propri eventi.

Tutto sta a capire quando vedremo il prossimo State of Play: magari proprio a giugno, e magari ci consentirà finalmente di dare una nuova occhiata a Horizon Forbidden West (aggiornamento: sarà il 27 maggio!) e a God of War 2. Assente giustificata invece Konami, che a quanto pare si sta dedicando ad alcuni progetti chiave.

E3, una foto dall'edizione 2013.
E3, una foto dall'edizione 2013.

E3 2021, l'elenco dei publisher

  • Nintendo
  • Xbox
  • Ubisoft
  • Square Enix
  • Verizon
  • Take-Two
  • Capcom
  • Warner Bros.
  • SEGA
  • Bandai Namco
  • Gearbox Entertainment
  • Marvelous - XSEED Games
  • Mythical
  • Freedom Games
  • NetEase Games
  • Turtle Beach
  • Otter Gaming
  • Devious Eye Entertainment
  • Binge