The Last of Us 2, l'uscita nel 2019 si avvicina: "Ellie" e "Joel" hanno finito le riprese 15

Anche se non ha ancora una data d'uscita, lo sviluppo di The Last of Us Parte 2 procede a gonfie vele: le ultime info a video su cast e riprese del lavoro di Naughty Dog.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   19/04/2019

The Last of Us Parte 2 potrebbe arrivare prima del previsto. Anche se non ha ancora una data d'uscita ufficiale, lo sviluppo del nuovo lavoro di Naughty Dog pare infatti procedere a gonfie vele.

Prima di raccontarvi tutte le novità su uno dei giochi più attesi di sempre, vi invitiamo a iscrivervi al nostro canale Youtube e a cliccare sulla campanellina, così da rimanere aggiornati su tutti i nostri contenuti.

La storia è questa: Neil Druckmann è stato molto attivo su Twitter negli ultimi giorni. Il vice presidente di Naughty Dog ha postato numerose immagine dal set del gioco, lasciando intendere che le riprese sono ormai concluse. L'ultima foto in particolare, che ritrae Troy Baker e Ashley Johnson, ovvero gli attori di Joel ed Ellie, rimanda alla fine di una scena incredibilmente emozionante. La presenza di un calice, poi, sottintende un brindisi, probabilmente proprio per la conclusione delle sessioni in motion capture che riguardano i due attori. Ma il regista di The Last of Us parte 2 ha svelato anche altre informazioni interessanti e dall'11 aprile a oggi ha dichiarato concluse su Twitter anche le riprese che riguardano il rapper Logic, alias Robert Bryson II Hall, e l'attrice Laura Bailey; inoltre, ha annunciato di aver girato la scena finale del gioco, mostrando a tutto il mondo l'ultima pagina della sceneggiatura, ovviamente senza spoiler.

Una sceneggiatura che, lo ricordiamo, è stata scritta insieme a Halley Gross, già autrice di alcune puntate della serie TV Westworld e presente come attrice nel cast del gioco, anche se non è stato svelato quale sarà il suo personaggio. D'altronde, il suo non è l'unico personaggio misterioso. Al fianco di Yara, interpretata da Victoria Grace, Lev, impersonato da Ian Alexander e Emily, intepretata da Emily Swallow, ancora non conosciamo nemmeno il nome del personaggio di Laura Bailey. L'attrice e doppiatrice di Nadine Ross in Uncharted 4 e nel L'Eredità Perduta è già stata "torturata" in uno dei trailer del gioco, ma Naughty Dog sembra voler continuare a tenere segreto il suo nome, lasciando intendere che si tratterà di un personaggio particolarmente importante. Sicuramente ci sarà invece Ellie, visto che sarà la protagonista principale, e il già citato Joel, anche se non è chiaro quanto sarà centrale il suo ruolo in questo capitolo.

Tornando però ai cinguettii di Druckmann, vogliamo infine farvi notare che non è la prima volta che Neil festeggia su Twitter la fine delle riprese. Qualcosa di analogo era già successo il 17 ottobre 2015, quando lo sviluppatore aveva mostrato un'immagine con una didascalia simile, che in quel caso ritraeva Nolan North, l'attore che interpreta Nathan Drake nella serie Uncharted. All'epoca mancavano 5 mesi all'uscita di Uncharted 4, anche se poi il gioco è stato rimandato un paio di volte fino al 10 maggio 2016. Se volessimo divertirci a instaurare un parallelismo tra i due giochi, potremmo azzardare l'ipotesi che The Last of us parte 2 possa arrivare sul mercato tra ottobre e dicembre 2019. Un periodo di uscita che si incastrerebbe alla perfezione con tutti i rumor degli ultimi mesi, che hanno indicato il 2019 come anno di pubblicazione del nuovo lavoro di Naughty Dog. Dalle parole della ex host di IGN.com, Alanah Pearce, fino al presunto materiale promozionale di un venditore peruviano, passando per le recenti dichiarazioni di Benji, un insider piuttosto accreditato nella community.

Quale che sia la data attualmente prevista per il gioco, però, è difficile prevedere oggi l'uscita precisa, visto che il credito accumulato da Naughty Dog in questi anni, gli permette di richiedere ulteriore tempo a Sony senza troppe difficoltà, come già accaduto proprio con Uncharted 4. Inoltre, è ormai ufficiale che nel 2020 arriverà PlayStation 5: il nuovo The Last of Us verrà portato anche sulla nuova console? Oppure sfrutterà la retrocompatibilità per arrivare subito su PS5, magari affiancato da una semplice patch che ne migliori le prestazioni sulla macchina di nuova generazione? Al momento non è dato saperlo. Nel frattempo possiamo però augurarci che il gioco sia all'altezza del primo capitolo e ragionare insieme, qua sotto nei commenti, su quali elementi potrebbero renderlo il miglior titolo mai realizzato da Naughty Dog.