Xbox Game Pass, giugno 2021: la terza mandata e i primi giochi di luglio

La terza e ultima infornata di giochi in catalogo per Xbox Game Pass in quest'ultima parte di giugno e all'inizio di luglio

RUBRICA di Giorgio Melani   —   27/06/2021
51

Xbox Game Pass continua ad espandersi in questo ricco giugno 2021, raggiungendo anche la terza mandata ufficiale per questo mese, cosa che non si verifica sempre, oltre a qualche titolo in arrivo proprio nel primo giorno di luglio, per un avvio d'estate veramente molto pieno. D'altra parte, la centralità del servizio Microsoft rispetto a tutto l'ecosistema Xbox è risultata chiara una volta di più durante la conferenza Xbox e Bethesda all'E3 2021, dove abbiamo visto un programma veramente fitto di appuntamenti tra questa estate, l'autunno in arrivo e anche il 2022, sebbene fosse ancora assolutamente non definitivo. Non solo: tale importanza è stata rimarcata anche dal fatto che Windows 11 integrerà Xbox Game Pass nativamente.

Andiamo dunque a vedere questa nuova infornata di giochi, tra quelli già disponibili e in arrivo nei prossimi giorni, in attesa di ulteriori novità per la prima parte di luglio. Nel frattempo, vi ricordiamo anche i giochi della seconda mandata di giugno 2021 e quelli che lasceranno il catalogo proprio alla fine di questo mese, su cui conviene dunque concentrarsi nel caso rientrino nei propri interessi.

Dungeons & Dragons: Dark Alliance - PC e Xbox, 22 giugno

Portandosi dietro un nome veramente storico, Dungeons & Dragons: Dark Alliance è un action RPG di notevole interesse per chiunque sia affascinato dai giochi di ruolo, basandosi proprio sulla licenza ufficiale del più celebre di questi, ambientato nei Forgotten Realms e in particolare nella tundra glaciale di Icewind Dale. È vero che alla base di questo titolo si trovano in effetti le regole classiche dell'RPG, tuttavia il gameplay ha dei netti elementi action, e la presenza del multiplayer cooperativo rappresenta una caratteristica fondamentale di tutta la struttura. Nel gioco possiamo utilizzare un guerriero, un rogue, un barbaro e un ranger, corrispondenti ad altrettanti personaggi ben noti del lore storico di Dungeons & Dragons: i personaggi del cast sono nientemeno che Drizzt Do'Urden e i suoi leggendari compagni, ovvero Catti-brie, Bruenor e Wulfgar, impegnati contro alcuni dei più iconici mostri e creature del bestiario di Dungeons & Dragons, come giganti del ghiaccio, Beholder, White Dragons e vari altri.

Per saperne di più, vi rimandiamo alla recensione di Dungeons & Dragons: Dark Alliance.

Worms Rumble - Cloud, Xbox e PC, 23 giugno

Proseguendo la lunga tradizione dei vermi combattenti di Team17, Worms Rumble rappresenta una netta digressione in uno stile alquanto diverso rispetto a quanto siamo stati abituati a vedere in tutti questi anni. Invece di uno strategico a turni, il gioco in questione presenta una struttura da action game in tempo reale "2,5D", nel senso che viene rappresentato con grafica tridimensionale ma l'azione si basa soprattutto su un piano bidimensionale, con elementi action e platform. Si tratta di un gioco multiplayer online basato sulla competizione, che propone scontri all'interno di varie arene per 32 giocatori cross-platform, con la possibilità di prendere parte a diverse modalità di gioco. Come da tradizione, anche qui i vermi possono contare su un ampio arsenale di armi ed equipaggiamenti speciali che ne modificano la mobilità, da utilizzare in maniera tattica per sopraffare gli avversari. Worms Rumble viene lanciato direttamente all'interno di Xbox Game Pass per quanto riguarda le piattaforme Xbox.

Iron Harvest - PC, 24 giugno

I giganti di metallo di Iron Harvest sono entrati in questi giorni a far parte di Xbox Game Pass, consentendo dunque a un pubblico più ampio la possibilità di provare questo interessante strategico in tempo reale sviluppato da King Art Games e pubblicato da Deep Silver. Come potete vedere da immagini e video, il gioco è caratterizzato da un'ambientazione molto particolare: si tratta infatti di una versione alternativa degli anni 20 del XX secolo, nei quali la tecnologia, dopo la Grande Guerra, si è evoluta in maniera diversa da quanto siamo abituati. In una sorta di steampunk di diverso genere ("dieselpunk"), il progresso è andato in direzione della meccanica spinta all'estremo, con battaglie che si combattono utilizzando enormi macchine semovibili e corazzate ancora collegate a tecnologie di inizio 900 ma decisamente più avanzate in termini di movimento e capacità distruttiva. Iron Harvest presenta tre ampie campagne single player con storie diverse e varie modalità multiplayer, sia cooperativo che competitivo.

Potete conoscerlo meglio nella recensione di Iron Harvest.

Need for Speed: Hot Pursuit Remastered - Xbox e PC, 24 giugno

Il contributo da parte di EA Play in questo ultimo frangente di giugno riguarda Need for Speed: Hot Pursuit Remastered, ovvero la versione rimasterizzata di uno dei capitoli più apprezzati della storica serie racing da parte di Electronic Arts. Ad opera di Stellar Entertainment, diventato ormai esperto nel settore dopo aver effettuato la medesima operazione anche con Burnout Paradise Remastered, il gioco recupera buona parte dello spirito originale di Need for Speed tra corse clandestine e inseguimenti con la polizia, ma con un'impalcatura tecnica di notevole spessore oltre a variazioni e miglioramenti applicati al gameplay tra sistema di controllo, modalità, opzioni e altro che lo rendono ancora perfettamente godibile, come riferito anche nella recensione di Need for Speed: Hot Pursuit Remastered qualche mese fa. Presente il multiplayer cross-platform su tutte le piattaforme, tutti i contenuti originali e i DLC usciti in seguito al lancio, come le modalità aggiuntive Armed and Dangerous e Lamborghini Untamed.

Prodeus - PC, 24 giugno

Ispirato ai grandi classici del genere, Prodeus è pensato per essere proprio una via di mezzo tra uno sparatutto in soggettiva dell'epoca d'oro, sullo stile di Doom, Quake e simili, e un gioco moderno. Un "Boomer Shooter", come lo chiamano gli stessi autori Bounding Box Software, dotato di un'estetica che richiama quella classica, così come il level design e gli elementi del gameplay, ma il tutto è renderizzato attraverso tecniche moderne in un mix che crea un effetto davvero molto particolare.

Lanciato in early access, il gioco ha riscosso un grande successo grazie alla sua originalità ma anche all'adesione ai canoni tradizionali che mettono il gameplay prima di tutto, in un'azione veloce e adranlinica come non si vedeva da tempo. La presenza di un completo editor dei livelli consente inoltre di personalizzare al massimo l'esperienza di gioco e coinvolge la community in un arricchimento costante dei contenuti. Uno sparatutto creato da appassionati del genere, per gli appassionati.

Banjo-Kazooie: Viti e Bulloni - Cloud, 1 luglio

La raccolta Rare Replay è già presente da tempo su Xbox Game Pass e rappresenta di per sé una bella cornucopia di giochi ed esperienze variegate nel puro stile della software house britannica, mentre in questo caso abbiamo a che fare con il rilascio del singolo Banjo-Kazooie: Viti e Bulloni sul cloud, dunque giocabile anche attraverso dispositivi mobile utilizzando la tecnologia in questione.

Terzo capitolo della serie, il gioco presenta una struttura piuttosto diversa da quella classica, come action platform in 3D incentrato soprattutto sulla costruzione di strani veicoli da montare partendo da vari pezzi speciali che possono essere trovati in giro per i livelli, in modo da mettere insieme diverse tipologie di mezzi in grado di spostarsi ambienti differenti e con caratteristiche varie. Lo scopo è ovviamente sempre combattere contro la strega Gruntilda, ma in questo caso attraverso una serie di sfide incentrate su esplorazione, soluzione di puzzle e questo particolare sistema di costruzione e guida.

Bug Fables: The Everlasting Sapling - Cloud, Xbox e PC, 1 luglio

Arrivato cogliendo tutti di sorpresa con la sua particolare ambientazione e la grande qualità con cui è stato costruito, Bug Fables: The Everlasting Sapling è una sorta di RPG sullo stile di Paper Mario che racconta l'epica avventura degli insetti Vi, Kabbu e Leif per il regno di Bugaria, alla ricerca dell'Everlasting Sapling, un fantastico tesoro che sembra garantire l'immortalità. Richiamando lo stile e le soluzioni di gameplay del classico Nintendo, Bug Fables alterna l'esplorazione del mondo, rappresentato in un particolare misto tra il 2D dei personaggi e il 3D delle ambientazioni, ai combattimenti a turni. Le varie abilità e caratteristiche dei personaggi vengono applicate non solo agli scontri ma anche alle possibilità di movimento e interazione con gli scenari e gli NPC, mischiando dunque puzzle ed enigmi con narrazione e combattimenti in pieno stile RPG. Nel caso non l'abbiate provato in precedenza, non fatevi sfuggire questa opportunità su Game Pass.

Gang Beasts - Cloud, Xbox e PC, 1 luglio

Unendo picchiaduro a scorrimento e party game, Gang Beasts mette in scena un multiplayer molto peculiare che ha per protagonisti dei personaggi piuttosto gelatinosi e gommosi, caratteristiche che ovviamente hanno effetti inaspettati sul gioco stesso. Sviluppato da Boneloaf e pubblicato da Double Fine e Skybound Games, il gioco ha incontrato molto più successo tra gli utenti che presso la critica, si direbbe, come spesso accade ai titoli strani ma fortemente incentrati sull'azione multiplayer di gruppo.

La presenza di livelli assurdi, ricchi di ostacoli e trappole di diverso tipo, oltre agli strani effetti della fisica applicata in maniera "deviata" ai corpi gelatinosi dei personaggi, rende l'azione picchiaduro e platform una sorta di follia multiplayer che punta tutto sulla comicità demenziale, sprigionata dal semplice gameplay. Insomma, se conoscete giochi come Totally Reliable Delivery Service o Human Fall Flat sapete già cosa aspettarvi: grasse risate in compagnie.

Immortal Realms: Vampire Wars - Cloud, Xbox e PC, 1 luglio

Per chi ha voglia di un po' di strategia, Immortal Realms: Vampire Wars ha da offrire azione a tema ma anche un'ambientazione molto affascinante, tutta incentrata su un mondo fantasy e vampiresco. Il gioco mischia elementi da Total War, scontri a turni e una storia basata su scontri fra diverse tipologie di vampiri e umani, all'interno di una regione suddivisa in vari regno ognuno dominato da una particolare specie di creature. Sulle terre di Warmont regna l'antica stirpe dei Dracul, che ha trovato una flebile pace con gli umani purché questi continuino ad offrirsi volontariamente per i sacrifici, mentre a est troviamo Mourterra, la terra dei morti e a nord il clan mistico dei Moroia con i loro misteriosi poteri magici. Il fragile equilibrio tra queste terre si è spezzato, e il risultato sono scontri tra clan di vampiri assortiti. Immortal Realms: Vampire Wars è sostanzialmente uno strategico a turni con elementi 4X, caratterizzato da un particolare scenario alquanto dark fantasy.

Limbo - Cloud, Xbox e PC, 1 luglio

Vera e propria rivelazione all'epoca del suo lancio, nel 2010, Limbo ha rappresentato non solo un folgorante debutto per Playdead, ma anche la (ri)scoperta di una tipologia di gioco tutta incentrata sul level design e la sfida di alto livello. Sebbene a vederlo possa sembrare un titolo incentrato soprattutto sullo stile grafico particolare e le atmosfere tenebrose, che ovviamente sono comunque componenti fondamentali della sua particolare alchimia, Limbo non è solo questo, essendo anche fortemente incentrato sul puzzle solving e una certa abilità anche nell'azione tra le piattaforme. In tutto questo, peraltro, si innesta anche una particolare narrazione muta che si apre a diverse interpretazioni e si svela in maniera più completa, ma rimanendo comunque aperta, solo arrivando fino alla fine. È un viaggio davvero indimenticabile, che probabilmente in molti avranno già effettuato in precedenza ma che vale sempre la pena riprovare di quando in quando. Se invece è la vostra prima volta, tuffatevi appena possibile.