Cyberpunk 2077, CD Projekt RED ha perso il 66% del capitale azionario dal lancio

Il lancio di Cyberpunk 2077 ha segnato un acuto per il valore azionario di CD Projekt RED, che tuttavia è poi andato calando fino a perdere il 66%.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   16/07/2022
175

Cyberpunk 2077 ha determinato al lancio un vero e proprio boost per il capitale azionario di CD Projekt RED, che tuttavia è poi andato calando nel corso del tempo fino a perdere il 66% di quel valore.

I motivi di questo andamento sono ben chiari a tutti: Cyberpunk 2077 ha totalizzato vendite per 13,7 milioni di copie nel 2020, ma le tantissime polemiche circa lo stato del gioco hanno innescato un calo più o meno costante per le azioni dello studio polacco.

Una situazione legata in particolare alle versioni PS4 e Xbox One di Cyberpunk 2077, ridotte così male da diventare dei meme e sistemate solo in parte con alcuni aggiornamenti, cosa che ha inciso inevitabilmente sulla reputazione del team di sviluppo.

CD Projekt RED, vendite e profitti nel corso degli anni
CD Projekt RED, vendite e profitti nel corso degli anni

Certo, a voler vedere il bicchiere mezzo pieno si può dire che nel 2021 le vendite effettuate da CD Projekt RED sono risultate comunque superiori rispetto ai tempi del lancio di The Witcher 3: Wild Hunt, il precedente grande successo dell'azienda.

Rimane il non trascurabile nodo della credibilità dello studio, che molti ritengono compromessa dopo le dichiarazioni su come girasse sorprendentemente bene Cyberpunk 2077 su PS4 e Xbox One. Ci sarà modo di farsi perdonare?