Indiana Jones: Bethesda pensa al gioco da anni, Todd Howard confida in MachineGames

Il nuovo gioco di Indiana Jones da parte di MachineGames a quanto pare è nei pensieri di Todd Howard e Bethesda da diversi anni e finalmente verrà realizzato.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/06/2021
98

Il nuovo Indiana Jones da parte di MachineGames sembra sia un progetto che Bethesda ha in mente da parecchi anni, considerando che Todd Howard ha riferito di aver proposto un gioco del genere già nel 2009 a Lucas, senza però trovare il modo di realizzarlo fino ad ora.

Del gioco in questione abbiamo al momento solo il teaser trailer dell'annuncio, il quale di fatto non mostra praticamente nulla al di là di mettere in evidenza un po' lo spirito classico della serie. Da lì sono state solo speculazioni, a partire dalla possibilità che si tratti di un'esclusiva Xbox o meno, visto che Bethesda è ormai un team first party Microsoft, fino all'idea che possa essere ambientato in Italia.

Todd Howard, capo di Bethesda, ha menzionato brevemente Indiana Jones durante una sua intervista a The Telegraph, senza svelare assolutamente nulla ma facendo intanto capire che si tratta di un progetto a cui la compagnia pensa ormai da parecchio tempo, almeno 12 anni in base a quanto riferito.

"Sono super emozionato! Penso di aver presentato un progetto a Lucas inizialmente nel 2009 e ho cercato di trovare il modo di realizzarlo fin da allora", ha affermato Howard. "Pensando ai lavori di MachineGames è chiaro che sono degli sviluppatori e dei narratori fenomenali. Quando ho iniziato a parlare con loro del progetto, è sembrata subito un'associazione perfetta e quando ho avuto l'opportunità di proporre il tutto a Lucas e Disney erano veramente entusiasti".

Il capo di Bethesda si è limitato a dire che MachineGames sta facendo "un lavoro fenomenale", ma ovviamente al momento non sappiamo assolutamente nulla del gioco. Curioso però vedere che sia un'idea che gira per Bethesda da diversi anni, in maniera simile a quanto riferito sempre da Howard su Starfield, che a quanto pare è rimasto in progettazione per una notevole quantità di anni prima di poter essere realizzato.