Starfield: la classificazione PEGI e ESRB spunta nel sito ufficiale Bethesda, novità in arrivo? 27

Starfield potrebbe essere più vicino di quanto si possa pensare, considerando che il sito ufficiale di Bethesda contiene ora anche la classificazione PEGI e ESRB.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/05/2020

Starfield potrebbe essere protagonista di novità in arrivo, a guardare un recente aggiornamento applicato al suo sito ufficiale da parte di Bethesda, che ora riporta la classificazione effettuata da PEGI e ESRB, cosa che potrebbe signifcare che il progetto è più avanti di quanto si potesse pensare.

Proprio ieri, Pete Hines ha ribadito che Starfield è praticamente il prossimo progetto di grosso calibro in arrivo da parte di Bethesda, considerando che The Elder Scrolls 6 arriverà solo dopo il gioco fantascientifico e che dunque ci vorranno anni per vedere il nuovo capitolo della serie fantasy. Ma questo varrebbe anche se Starfield fosse in arrivo a breve, considerando i tempi di sviluppo di The Elder Scrolls, dunque resta valida l'idea che la nuova proprietà intellettuale possa essere vicina al lancio.

La presenza del bollino di classificazione ufficiale, che per la cronaca riporta come prevedibile un "18" per quanto riguarda il mercato europeo, significa che quantomeno al PEGI è arrivato qualcosa di visibile e valutabile, dunque se non si trattasse ancora di una build completa potrebbe essere comunque un qualcosa di giocabile e significativo per effettuare il processo di classificazione.

L'idea, insomma, è che tra le novità previste per questa ricca primavera/estate di appuntamenti videoludici possa esserci anche la presentazione di Starfield e magari una data di uscita non troppo lontana. Il video trafugato contenente la presunta sequenza introduttiva si è rivelato un falso, ma non è stata propriamente smentita la "fuga di notizie" che vorrebbe Starfield in arrivo nel 2021, staremo a vedere.