Videogiochi: uno studio rivela le esperienze migliori per le persone ipovedenti

Un nuovo studio rivela i videogiochi migliori che le persone ipovedenti possono giocare grazie agli aiuti e agli effetti grafici introdotti al loro interno.

NOTIZIA di Luca Forte   —   17/02/2021
9

Un nuovo studio rivela i videogiochi migliori che le persone ipovedenti possono giocare grazie agli aiuti e agli effetti grafici introdotti al loro interno. Su tutti spicca The Last of Us 2, un gioco che anche da questo punto di vista si è dimostrato curato all'inverosimile, ma sono tante le produzioni che hanno delle opzioni pensate per venire incontro a chi coloro affetti da disabilità visive.

Lo studio è stato commissionato dal sito Lenstore, che ha esaminato i giochi più popolari di tutti i tempi che offrono diverse modalità di gioco (tra cui la modalità per daltonici) per determinare il gioco più accessibile alle persone affette da disturbi visivi. Inoltre, lo studio analizza i giochi più popolari del 2020, per scoprire quanto siano accessibili ai giocatori disabili.

Una ricerca effettuata da DFC ha rilevato che ad agosto 2020 oltre 3 miliardi di persone in tutto il mondo stavano giocando ai videogiochi. Con l'avvento di nuovi giochi da console tra cui PS5 e Xbox Series X, il numero di gamers in tutto il mondo è destinato a crescere.

Tuttavia, la maggior parte dei videogiochi e dei giochi da tavolo disponibili attualmente sono rivolti a coloro che hanno una vista perfetta. Il testo piccolo, le immagini lampeggianti ed i colori (che non aiutano le persone affette da daltonismo) sono tra le caratteristiche più comuni alla maggior parte dei videogiochi più famosi.

I giochi più accessibili

I giochi più accessibili del 2021 per ipovedenti.
I giochi più accessibili del 2021 per ipovedenti.

Analizzando i giochi più popolari accessibili a persone affette da disturbi visivi, non sorprende che The Last of Us Part II del 2020 sia il miglior videogioco per le persone con disabilità visive: l'editore, Naughty Dog, si è proposto di creare un gioco accessibile a quanti più giocatori possibile ed ha ottenuto ciò fornendo 60 impostazioni di accessibilità.

Il gioco è fornito di pre impostazioni di accessibilità consigliate per la vista, l'udito ed i movimenti; ed i giocatori possono modificarle in modo che si adattino alle proprie esigenze individuali.

Inoltre, il gioco è uno dei pochi nel settore con sintesi vocale incorporata ed offre una serie di caratteristiche di gioco - salta i puzzle, evita di cadere e nasconditi dai nemici - create apposta per soddisfare le esigenze degli ipovedenti.

Infine, The Last of Us Part II Include filtri per protanopia, daltonismo e tritanopia, oltre a colorazione HUD personalizzabile.

The Last of Us Part II è disponibile solo su PlayStation 4. Il secondo gioco più accessibile dell'elenco, World of Warcraft, è limitato ai giocatori di PC, ed è uno dei giochi più vecchi della lista, uscito nel 2004.

Accessibilità nei giochi recenti

Sebbene sia importante riconoscere che esistono videogiochi accessibili a tutti, c'è ancora molto lavoro da fare per raggiungere questa stessa accessibilità anche nei giochi più popolari.

I giochi seguenti sono stati scelti come i migliori del 2020 e sono stati ordinati in base alla loro capacità di supportare le persone ipovedenti:

Accessibilità nei giochi recenti.
Accessibilità nei giochi recenti.

È chiaro che i giochi tradizionali non riescono a fornire supporto a chi ha daltonismo. Sebbene i giochi più accessibili, tra cui The Last of Us Part II e Microsoft Flight Simulator, offrano diverse modalità di supporto per gli utenti con problemi visivi, altri giochi come Ori and the Will of the Wisps offrono poche alternative o nessuna ai giocatori ipovedenti.

Sebbene non si sia classificato tra i giochi più popolari, a causa di bug ricorrenti e sistemi sottosviluppati, Cyberpunk 2077 è stato valutato il più grande lancio di un gioco digitale nella storia. Questo gioco include un maggior numero di opzioni di mira assistita, l'opzione di rimuovere l'oscillazione dell'arma e la funzione che permette di regolare la dimensione del testo. Sono disponibili filtri per protanopia, daltonismo e tritanopia (deficit di colore). Sebbene questo gioco riesca quasi ad eguagliare The Last of Us Part II in termini di funzioni disponibili, in Cyberpunk 2077 non tutti i controlli possono essere modificati, neanche nella versione PC.

Giochi da tavolo accessibili agli ipovedenti

I giochi da tavolo sono l'attività ideale per trascorrere il tempo con amici e familiari, ed è semplice effettuare alcune modifiche ed aggiustamenti per fare in modo che anche le persone ipovedenti possano partecipare al gioco.

I cinque giochi da tavolo più accessibili agli ipovedenti (basati sulle classifiche di Board Game Geek (BGG)) sono:

  1. Scacchi
  2. Cribbage
  3. Liar's Dice
  4. Quarto
  5. Quoridor

Roshni Patel, di Lenstore, dice: "Questo studio evidenzia la necessità di una maggiore accessibilità nel settore dei giochi, oltre a sottolineare l'importanza di aggiungere funzionalità che possono aiutare i giocatori con disabilità, per rendere questo hobby veramente inclusivo per tutti.

È bello vedere che alcuni giochi stanno prendendo in considerazione le persone affette da disabilità visive. Tuttavia, si può fare di più per aiutare milioni di giocatori che attualmente sono esclusi. Ci auguriamo che questo studio riesca a dare voce alla necessità di stabilire uno standard preciso su come i giochi dovrebbero essere adattati in modo da accogliere e favorire tutti i tipi di giocatori ".