Death Stranding, un nuovo passo di avvicinamento alla complessa visione di Kojima 92

Dopo aver scaldato l'attesa dei fan, Hideo Kojima è tornato a mostrare l'atteso nuovo trailer di Death Stranding, confermando finalmente la data d'uscita del gioco.

NOTIZIA di Davide Spotti —   29/05/2019

Negli ultimi tre giorni non si è parlato d'altro ed eccoci qui: il nuovo trailer di Death Stranding è finalmente andato online nella giornata di oggi. Le ore che hanno preceduto la pubblicazione sono state accompagnate da un prolungato video streaming che ha contribuito a innalzare la curiosità di tutti gli appassionati.

Un teaser analogo è stato proposto anche dallo stesso Kojima su Twitter, accompagnato dalla scritta "Tomorrow is in Your Hands". La speranza di poter posare lo sguardo su sequenze di gioco fresche è stata ripagata da un trailer della durata di oltre otto minuti che permette di dare un nuovo sguardo ai personaggi principali del gioco, pur lasciando evidentemente aperti ancora molti interrogativi. Niente di cui stupirsi del resto, considerando le abitudini consolidate del buon vecchio Kojima-san quando si tratta di stuzzicare i fan e fargli spremere le meningi.

Death Stranding 00015

Ciò che renderà felici molti giocatori è innanzitutto la conferma ufficiale della data d'uscita, fissata per l'8 novembre 2019. Leggiamo il messaggio speciale scritto dall'autore giapponese ai fan: "Le persone hanno creato "muri" e si sono ormai abituate a vivere isolate. Death Stranding è un gioco d'azione completamente nuovo, in cui lo scopo del giocatore è ricollegare città isolate e una società disgregata. Tutti gli elementi, compresa la storia e l'azione di gioco, hanno come filo conduttore il tema dello "Strand" (legame o filo, appunto) o la connessione."

Nei panni di Sam Porter Bridges, cercherete di fare da ponte per superare le divisioni esistenti nella società, creando così nuovi legami, o fili, con altri giocatori di tutto il mondo. Attraverso la vostra esperienza di gioco, spero che riuscirete a capire la vera importanza di creare connessioni con gli altri."

Death Stranding 00028

Il nuovo trailer di Death Stranding è di fatto la prima mossa pianificata da Sony per giocare d'anticipo rispetto all'E3 2019 e ai piani di Microsoft, ma potrebbe anche essere l'unica: nelle ultime ore si era vociferato di un possibile nuovo State of Play dedicato a The Last of Us 2 e al nuovo capitolo di Call of Duty, ma i rumor circolati nella giornata di ieri si sono rivelati un fuoco di paglia.

Magari se ne riparlerà concretamente dopo la fiera losangelina, o magari dopo il periodo estivo, se come asseriscono fonti vicine a Kotaku la data di lancio del nuovo titolo di Naughty Dog sarebbe stata posticipata al 2020. Calma piatta, invece, per quanto riguarda Ghost of Tsushima, anche se la recente notizia che Sucker Punch sta cercando nuovo personale lascia presupporre che si debba ancora pazientare parecchio prima di avere una data ufficiale.

Voi cosa ne pensate del nuovo trailer di Death Stranding? Le nuove sequenze di gioco mostrate hanno ulteriormente stimolato le vostre aspettative? Parliamone.