Il director di God of War ha dichiarato che Randy Pitchford ha tenuto un comportamento di mer**a con i suoi dipendenti 43

Cory Barlog, il director di God of War per PS4, ha dichiarato che Randy Pitchford ha tenuto un comportamento di mer**a con i suoi dipendenti.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/04/2020

Cory Barlog, il director di God of War per PS4, ha dichiarato su Twitter che Randy Pitchford di Gearbox Software ha tenuto un comportamento di merda con i suoi dipendenti. La frase nasce da come sono stati trattati gli sviluppatori di Borderlands 3, sottopagati durante lo sviluppo e privati del premio di produzione loro promesso dopo il lancio del gioco.

Il commento di Barlog, ora rimosso per ovvi motivi di opportunità, diceva senza mezzi termini: "Si tratta di un comportamento di merda verso le persone cui devi ciò che hai realizzato." Barlog non è il solo a essersi scagliato pubblicamente contro Pitchford, che per il suo comportamento sta subendo le critiche di praticamente tutta l'industria dei videogiochi.

Il capo di Gearbox di suo non è nuovo a finire al centro di grosse controversie a causa dei suoi comportamenti non proprio cristallini, tra accuse di truffa e di detenzione di materiale pedo pornografico e storie non proprio edificanti emerse dallo sviluppo dei precedenti giochi della compagnia.

Da notare che il premio di produzione di cui si parla era vincolato alle vendite di Borderlands 3, andate ben oltre quanto preventivato a detta di Pitchford stesso.

[Errata corrige]
Modificato il titolo per renderlo più aderente alla dichiarazione di Barlog.