Ghost of Tsushima darà molta libertà nell'approccio ai combattimenti  20

Ghost of Tsushima esalterà la fantasia dei giocatori alternando le fasi stealth e i combattimenti a viso aperto

NOTIZIA di Davide Spotti —   11/07/2018

La demo di Ghost of Tsushima, mostrata all'E3 2018, ha colpito positivamente i giocatori soprattutto per quanto riguarda il comparto tecnico e stilistico.

Sucker Punch assicura però che la nuova avventura darà anche ampia libertà di scelta nell'approccio ai combattimenti, permettendo di prediligere lo stealth o viceversa il confronto a viso aperto.

"È un gioco open world in cui potete scegliere il vostro percorso", ha dichiarato il director Chris Zimmerman, precisando che le meccaniche si sono rivelate particolarmente efficaci per quei giocatori che amano variare il proprio stile durante lo svolgimento di un incarico.

"Ci sono fan che hanno uno stile puramente samurai: entrano in campo e prediligono lo scontro frontale. E poi ci sono altre persone che giocano come se fossero dei fantasmi, perché non vogliono essere individuati da nessuno", ha proseguito Zimmerman. "In entrambi i casi Ghost of Tsushima funziona bene, ed è qualcosa che il team stesso mostrerà durante l'avventura con eventi che spingeranno il giocatore verso uno o l'altro stile".

Vi ricordiamo che Ghost of Tsushima sarà ambientato nel Giappone feudale e avrà una struttura open world. Rimaniamo in attesa di conoscere la finestra di lancio.

Scarica il Video