The Last of Us 2, aspettative e ultime novità su uno dei giochi più attesi della generazione 5

Le ultime voci di corridoio indicano che The Last of Us 2 ce la farà a uscire su PS4 entro la fine di quest'anno. Vediamo di fare il punto sugli ultimi aggiornamenti emersi in rete questa settimana.

NOTIZIA di Davide Spotti —   19/04/2019

Questa settimana l'attenzione del pubblico è stata rivolta per larga parte alle caratteristiche ufficiali di PlayStation 5 snocciolate da Mark Cerny, ma c'è stato spazio anche per tornare a parlare di The Last of Us 2, uno dei titoli esclusivi per PS4 che la community Sony sta aspettando con più curiosità e impazienza, probabilmente al pari di quel grande oggetto misterioso che risponde al nome di Death Stranding. Da tempo attendiamo di poter apprezzare altre sequenze di gioco della cruenta nuova avventura che avrà per protagonista Ellie, ma nell'attesa che ciò accada sono emerse indiscrezioni che sembrerebbero confermare l'arrivo del gioco nel corso di quest'anno.

Come forse avrete già letto, un insider attivo nel mercato retail americano non ha dubbi: Naughty Dog avrebbe sempre avuto come scadenza il 2019, e alla luce di questa programmazione Sony sarebbe già pronta ad avviare la campagna promozionale del gioco in vista del lancio fissato presumibilmente per quest'autunno.

A poche ore di distanza dall'uscita dei suddetti rumor, Neil Druckmann è intervenuto su Twitter postando numerose immagini provenienti dal set del gioco. Il game director ha lasciato intendere che le riprese della scena conclusiva sono state terminate e poi condiviso un'immagine in cui sono stati immortalati Troy Baker e Ashley Johnson - gli interpreti di Joel e Ellie - parlando di una sequenza drammatica, emozionante e molto ambiziosa.

Rimane avvolto da un punto interrogativo il ruolo di Joel nella nuova avventura, ma dopo il finale del primo capitolo è logico immaginare che il personaggio abbia ancora una posizione centrale. Sarà interessante peraltro scoprire come si sia evoluto il suo rapporto con Ellie nei cinque anni che sono trascorsi dagli eventi del primo capitolo, tenendo conto dei fatti su cui la ragazza è rimasta all'oscuro al termine della precedente avventura.

Per il momento sappiamo che la trama di The Last of Us 2 si svolgerà nella città di Seattle. In precedenza lo stesso Neil Druckmann aveva chiarito che Ellie sarà l'unico personaggio giocabile e la tematica chiave di questo nuovo capitolo sarà l'odio e il gameplay farà leva sulla tensione. Lo studio si è applicato per far sembrare Ellie maggiormente immersa nell'ambiente circostante, in grado di insinuarsi al di sotto e all'interno delle strutture, interagendo con lo scenario in modo molto fluido e credibile. La componente stealth sarà di nuovo un caposaldo dell'esperienza interattiva ed è stata definita "analogica", perché non si sarà mai completamente nascosti negli anfratti dello scenario. Grazie all'introduzione del salto verrà migliorata la verticalità delle mappe di gioco, ma ci saranno novità anche per quanto riguarda la struttura del crafting.

Il sistema di combattimento in generale offrirà molte più alternative, ad esempio si potranno sfruttare le superfici per infliggere danni agli avversari e più in generale Naughty Dog ha cercato di valorizzare la progressione mediante una serie di opportunità creative e situazioni emozionanti da fronteggiare. Questa è solo una piccola parte delle informazioni che abbiamo appreso nel corso del tempo su The Last of Us 2, ma le domande che attendono una risposta sono ancora innumerevoli. Speriamo solo di non dover attendere troppo a lungo.

Voi cosa ne pensate? Il 2019 sarà l'anno di The Last of Us 2? L'opera sarà in grado di bissare il grande impatto che ebbe il primo capitolo in coda alla passata generazione? Parliamone.