Genshin Impact guida: come sbloccare la pesca, le esche, tutti i punti di pesca e i tempi di respawn

In questa guida di Genshin Impact vi diremo come sbloccare la pesca, come ottenere le esche e le canne, dove trovare i punti di pesca e i tempi di respwan dei pesci.

SOLUZIONE di Stefano Paglia   —   08/09/2021
0

Dopo una lunga attesa miHoYo ha finalmente introdotto la pesca in Genshin Impact con l'Update 2.1. Si tratta di un passatempo rilassante, l'ideale per riprendere fiato tra un boss e il farming di un dungeon, ma che richiede anche una certa dedizione per dare i suoi frutti.

Una volta che il gioco vi avrà insegnato le basi, infatti, starà a voi cercare i vari punti di pesca disseminati nell'enorme mappa di gioco, ottenere le esche adatte e trovare i pesci più rari. In palio ci sono alcune ricompense interessanti, come la lancia "The Catch", di cui troverete maggiori dettagli in questa guida.

In questa guida di Genshin Impact vi spiegheremo tutto quello che c'è da sapere al riguardo: come sbloccare la pesca, come ottenere le esche e le canne, dove trovare tutti i punti pesca e come funziona la meccanica del respawn dei pesci.

Come sbloccare la pesca e ottenere la prima canna da pesca

Genshin Impact
Genshin Impact

Potrete accedere alla pesca in Genshin Impact a partire dall'Adventure Rank 30. L'altro requisito è quello di aver ricevuto il Serenitea Pot con la quest "A Teapot to Call Home: Part I", che a sua volta si sblocca dopo aver completato l'arco narrativo principale di Lyue. Non è necessario invece aver ottenuto l'accesso all'arcipelago di Inazuma, per quanto alcune specie di pesce si possono trovare solo in questa parte della mappa.

Una volta soddisfatti i requisiti verrà aggiunto al log la quest "Exploding Population". Dirigetevi a Mondstadt e parlate con Katheryne alla Adventurer's Guild. Ciò metterà in moto una breve quest grazie alla quale dopo un breve tutorial sbloccherete la pesca, otterrete la vostra prima canna, la "Wilderness Rod", nonché alcune esche per iniziare.

Il mini-gioco della pesca di per sé è davvero basilare: una volta raggiunto uno dei vari punti di pesca sparsi per il Teyvat, premete il tasto di interazione per iniziare a pescare. Scegliete un'esca e poi lanciate l'amo con il tasto dedicato. Se un pesce è attratto dall'esca che avete scelto si avvicinerà e abboccherà. In caso contrario dovrete tentare con un'esca differente. Una volta che un pesce abbocca, inizierà un breve mini-gioco in cui dovrete riempire/svuotare la barra legata alla tensione della lenza cercando di rimanere nell'area gialla della stessa. Niente di particolarmente complicato o innovativo rispetto ai mini-giochi di pesca visti in miriadi di altri titoli, ma è comunque un'attiva piuttosto divertente.

Una volta sbloccata questa funzione non vi resta che ottenere esche in gran quantità, trovare i punti di pesca sparsi nel mondo di gioco e nuove canne.

Le esche e le canne da pesca

Genshin Impact
Genshin Impact

Attualmente in Genshin Impact esistono quattro tipi di esche (Fruit Paste Bait, False Worm Bait, Redrot Bait e Fake Fly Bait) e ognuna permette di pescare pesci differenti. Per ottenerle dovrete prima mettere le mani sulle relative ricette per il crafting. La prima, quella della "Fruit Past Bait", vi verrà regalata non appena avrete sbloccato la pesca. Le altre tre invece vanno acquistate da Nantuck, l'NPC della Fishing Association che si trova a Mondstadt, sulla riva del Cinder Lake, in cambio di tre pesci "Medaka" per ognuna. In pratica in totale ve ne servono nove. Si tratta di piccoli pesci rossi molto comuni, probabilmente ne avrete catturato uno già nella missione tutorial, non avrete problemi a trovarne in quantità nei punti di pesca sparsi per il mondo di gioco.

Una volta ottenuta una ricetta non dimenticatevi di "apprenderla" dall'Inventario. Potrete creare le esche presso le crafting bench che si trovano a Mondsdat, Lyue e Inazuma. Ognuna di esse richiede un piccolo quantitativo di materiali e le crafterete a gruppi di dieci. Per iniziare come si deve vi consigliamo di creare almeno 100 unità per ogni tipologia di esca.

Oltre la "Wilderness Rod" potrete ottenere altre tre canne da pesca (e in futuro anche di più) scambiando il vostro pescato presso gli NPC della Fishing Association. Ognuna di queste garantisce un bonus alla velocità di cattura dei pesci nella regione del mondo di gioco in cui l'acquistate. Ecco come ottenerle tutte:

  • Windtangler: si ottiene dal NPC della Fishing Association di Mondsdat in cambio di 20 unità di "Medaka", "Alien Medaka", "Venomspine Fish" e "Tea-Colored Shirakodai".
  • Wishmaker: si ottiene dal NPC della Fishing Association di Lyue in cambio di 20 unità di "Medaka", "Sweet-Flower Medaka", "Betta" e "Brown Shirakodai".
  • Narukawa Ukai: si ottiene dal NPC della Fishing Association di Inazuma in cambio di 20 unità di "Medaka", "Glaze Medaka", "Lunged Stickleback" e "Purple Shirakodai".

I punti di pesca e i tempi per il respawn dei pesci

Genshin Impact, non fate troppo affidamento sulla memoria ma piuttosto piazzate un bel segnaposto ogni volta che trovate un punto di pesca
Genshin Impact, non fate troppo affidamento sulla memoria ma piuttosto piazzate un bel segnaposto ogni volta che trovate un punto di pesca

La parte più complicata della vita da pescatori è quella di trovare i vari punti di pesca. Questi infatti sono sparsi in tutto il mondo di Genshin Impact e purtroppo il gioco non segnala sulla mappa dove sono situati. Insomma trovarli tutti senza un aiuto è una vera impresa.

Fortunatamente esiste una soluzione incredibilmente semplice e funzionale, ovvero quella di consultare la mappa virtuale interattiva ufficiale messa a disposizione di miHoYo. Grazie a questo strumento potrete individuare tutti i punti di pesca sparsi per il Teyvat e persino quali pesci potrete trovarci. Non solo, potete anche smanettare con i filtri per visualizzare solo le zone dove si trovano specie di pesci specifici. Potrete accedere alla mappa interattiva di Genshin Impact a questo indirizzo (l'abbiamo già settata noi per voi per mostrare solo i punti di pesca).

Il nostro consiglio è quello di mettere un bel segnaposto nella vostra mappa di gioco ogni volta che trovate un nuovo punto di pesca. Per farlo vi basta aprire la mappa, muovere l'indicatore nel punto desiderato, premere il tasto dedicato al "Pin" e scegliere l'icona che preferite (neanche a dirlo, ce n'è una a forma di amo). In questo modo in futuro non avrete più bisogno della mappa interattiva per trovare le varie aree di pesca, una comodità non da poco.

Tenete a mente che ogni punto di pesca ha un numero limitato di creature, una volta catturate tutte questo si svuoterà e saranno necessari ben tre giorni (reali, non di gioco) prima che si ripopoli. I pesci potrebbero apparire solo in orari specifici (alcuni sono disponibili dalle 18:00 alle 06:00, altri dalle 06:00 alle 18:00), quindi vi consigliamo di utilizzare la funzione per avanzare nel tempo che si trova nel menu di Paimon. In questo modo avrete la sicurezza di aver acciuffato tutti i pesci di un'area prima di passare alla successiva.

Se questa guida vi è tornata utile vi consigliamo di dare uno sguardo anche alla nostra guida alle build migliori per Raiden Shogun e la nostra guida alle build migliori per Aloy.