Apex Legends: Legacy - Stagione 9, il provato

Diamo uno sguardo più approfondito alle novità della Stagione 9 di Apex Legends

PROVATO di Tommaso Valentini —   06/05/2021
6

È finalmente arrivata sui server ufficiali Apex Legends: Legacy, la Stagione 9 del titolo. Il terremoto di questa nuova season, però, non è stato solo mediatico ma ha coinvolto anche i server, scossi dalla carica di migliaia di giocatori. Un esercito talmente enorme da far collassare la struttura messa in piedi da Respawn con la conseguente e inevitabile attesa della loro riapertura nelle ore successive.

Il successo di Legacy arriva quasi inaspettatamente: è bastato un piccolo richiamo a Titanfall per fare in modo che i tutti i titoli Respawn vedessero un'impennata mostruosa, soprattutto su Steam. Nuovo record di giocatori per Titanfall 2 e obiettivi sbriciolati anche per Apex Legends, capace di alzare ulteriormente l'asticella del maggior numero di giocatori presente sui propri server in contemporanea raggiungendo e superando l'agognata soglia critica dei 300.000, un numero pazzesco se pensiamo che solitamente il titolo si attesta attorno ad un solo terzo di quei numeri e che i dati riguardano esclusivamente la piattaforma Steam. Possibile che tutto ciò sia dovuto solo a Valkyrie, la nuova Leggenda, o è stata la voglia di partecipare alle arene 3 contro 3 ad essere la vera miccia di questo inferno?

Quando il Battle Royale passa in secondo piano

Una cosa è sicura, qualunque sia il motivo del nuovo successo di Apex e del ritorno in massa dei giocatori sui server non c'è momento migliore di questo per riprendere in mano il titolo Electronic Arts o, perché no, provarlo per la prima volta, che siate utenti console o PC senza differenza alcuna. Quando un gioco riesce a rilanciarsi in questo modo bisogna cogliere l'occasione al volo e buttarsi nella mischia, se non altro per avere maggiori speranze di poter pescare dall'enorme vasca offerta dal matchmaking qualcuno del vostro stesso livello di abilità.

Se entrare nell'ecosistema di un Battle Royale completamente nuovo, infatti, richiede una curva di apprendimento ripida quando sono i soli veterani a popolarne la scena, in questo momento Apex Legends permette davvero a chiunque di poter approcciare l'esperienza con i propri ritmi, magari addirittura riuscendo a divertirsi e a portarsi a casa qualche soddisfazione visto il livello mediamente più basso presente. Invece di buttarvi subito nella modalità Battle Royale, tra le altre cose, potreste decidere invece di sperimentare la nuova modalità permanente tre contro tre, pensata appositamente per riportare in auge un tipo di gameplay messo da parte da troppo tempo e pareggiare così l'offerta dei concorrenti diretti.

Apex Legends: Legacy, chi ha voglia di farsi un 3 contro 3?
Apex Legends: Legacy, chi ha voglia di farsi un 3 contro 3?

Dopo aver provato le arene la settimana scorsa e averci passato qualche ora nella giornata di ieri ci siamo fatti chiaramente l'idea di come Arenas sia studiata principalmente per dare risalto ai personaggi con una grande mobilità, vista la generosa dimensione delle mappe, tale da rendere ogni singolo duello un concentrato di strategia dall'elevato ritmo di gioco, un mix perfetto insomma per celebrare l'arrivo di Valkirye.

Valkyrie è la nuova leggenda aggiunta con la Season 9 e su cui torneremo nei prossimi giorni con uno speciale dedicato, visto che vogliamo dedicarle qualche ora extra, ma sappiate che grazie alla sua passiva è capace di utilizzare un jetpack per raggiungere velocemente l'high ground, è dotata di missili per fare danni ad area sulla media e lunga distanza e può addirittura agganciare tutto il proprio team per riposizionarsi velocemente. È insomma uno di quei personaggi studiati per chi ama la mobilità totale, senza dimenticarsi di un ottimo set offensivo. La grandezza delle mappe arrivate con Arenas non deve comunque spaventare visto che con le scivolate e la velocità media di corsa, raggiungere i vari angoli delle arene non sarà un problema, soprattutto calcolando che l'area di gioco si chiuderà ad intervalli regolari costringendo i team ad arrivare allo scontro diretto.

La scelta dell'arma iniziale diventa così fondamentale: potrete optare inizialmente per la stragrande maggioranza delle bocche da fuoco, da acquistare con i (pochi) crediti a vostra disposizione. Potrete scegliere armi da cecchino se la vostra idea è quella di chiudere il round nei primi istanti o votarvi a pompa e fucili d'assalto se avete desiderio di temporeggiare nascondendovi fino a quando il campo da gioco non sarà talmente piccolo da non lasciare spazio agli avversari.

Un gioco di fine strategia

Apex Legends: Legacy, il nuovo arco è uno spasso da usare!
Apex Legends: Legacy, il nuovo arco è uno spasso da usare!

È così che le arene 3v3 diventano un campo di allenamento perfetto per poi buttarsi nel Battle Royale, tanto che diverse strutture sono proprio prese di peso da Olympus e rifinite in veste diversa per popolare l'area di gioco. Potrete usare cavi teleferici per spostarvi rapidamente, recuperare oggetti extra dalle casse sparse sul territorio o guadagnare ulteriori crediti da spendere poi durante la selezione delle armi iniziale per ottenere un vantaggio, con il duplice risvolto di dover combattere sul campo anche per punti d'interesse diversificati, togliendo la polvere dal solito e ignorante deathmatch a testa bassa, pur mantenendolo come obiettivo ultimo.

Parliamo dunque di un contenuto divertente per ogni livello di abilità e che verrà arricchito ulteriormente nelle prossime settimane con nuove mappe e un adeguato bilanciamento sulle leggende, così da fare in modo che i duelli al meglio dei cinque round, dovendo però vincere con uno scarto di almeno due punti, possano spingersi oltre ed approdare magari a un circuito competitivo ancora più interessante con tanto di stagioni classificate. I contenuti della Season 9 non si fermano ovviamente qui e non poteva mancare nemmeno un'arma nuova di zecca: l'arco Bocek. Parliamo di una nuova tipologia di arma con munizioni dedicate, frecce che potranno essere raccolte dai cadaveri dei nemici uccisi o recuperate nel caso in cui il colpo sia andato a vuoto e si siano conficcate nei muri o sulle superfici.

Apex Legends: Legacy, ehi ma quello è un Northstar!?
Apex Legends: Legacy, ehi ma quello è un Northstar!?

L'arco è un'arma di precisione estremamente difficile da maneggiare e usare ma capace di generare un considerevole output di danno, con il vantaggio aggiunto di essere particolarmente silenziosa. È possibile addirittura modificare la tipologia di frecce lanciata dall'arco per fare in modo che queste di frantumino dopo essere state scoccate così da avere un effetto fucile a pompa per i combattimenti ravvicinati, mossa che potrebbe sorprendere gli avversari. In arena l'arco funziona incredibilmente bene ma sarà interessante studiarlo e vederne l'efficacia anche su Olympus, magari approfittando delle variazioni della mappa che verrà infestata da piante giganti, con una narrazione a farne da sfondo piuttosto intrigante.

La nona stagione di Apex non ci avrebbe così piacevolmente colpito se si fosse parlato di qualche nuovo ritocco a Olympus e del classico season pass, ma dobbiamo ammettere che l'introduzione delle nuove arene 3v3 e l'arrivo del fanservice verso Titanfall ha riacceso incredibilmente il nostro interesse. Respawn ed Electronic Arts sembrano avere tutte le intenzioni di continuare a sostenere il prodotto, che nei mesi sta maturando in maniera davvero eccelsa. La promessa è quella di continuare a seguire il prodotto e parlarne in maniera più ampia nei prossimi mesi, l'invito è quello di seguirne le evoluzioni con noi.

CERTEZZE

  • Il fanservice di Titanfall non può che essere apprezzato
  • La modalità 3v3 è davvero divertente
  • Parecchi contenuti gratuiti
DUBBI
  • Aspettiamo i bilanciamenti e le modifiche alle leggende in arena
  • Season Pass ancora migliorabile