Cyberpunk 2077: le azioni di CD Projekt RED salgono dopo le dichiarazioni di Iwinski

Dopo il lungo messaggio di scuse di ieri per come è stato gestito Cyberpunk 2077, le azioni di CD Projekt RED sono tornate a salire dopo diverso tempo.

NOTIZIA di Luca Forte   —   14/01/2021
113

Gli investitori hanno apprezzato il discorso di ieri di Marcin Iwiński, il co-fondatore dello studio, e stanno dimostrando di avere ancora fiducia nelle capacità di CD Projekt. Nella giornata di oggi, infatti, il valore delle azioni del publisher polacco è tornato a crescere, dopo il crollo delle settimane passate. I mercati, dunque, pensano che CD Projekt RED sia in grado di sistemare Cyberpunk 2077 e recuperare la grande fiducia che i videogiocatori riponevano nello sviluppatore di The Witcher.

Quello che è arrivato ieri è stato un video lungo quanto atteso. CD Projekt ha fatto un lucido mea culpa per come è stato gestito il lancio di Cyberpunk 2077, spiegando come si è potuti arrivare a questo punto e sollevando i dipendenti da ogni colpa. "Siamo noi dirigenti che abbiamo deciso di uscire col gioco", ha dichiarato Iwinski. All'interno dello stesso video lo studio ha definito le prossime tappe per il rilancio di Cyberpunk 2077, un progetto ambizioso, con un piano di supporto di lunga durata.

Il discorso sembra essere piaciuto ai mercati, che sono tornati ad investire nelle azioni di CD Projekt dopo il crollo delle scorse settimane. Siamo ancora lontani dai fasti di questa estate, quando CD Projekt valeva più di Ubisoft, ma resta comunque un segnale di fiducia incoraggiante, che lascia ben sperare per una ripresa dello studio.

Cd Projekt Red Azioni