Videogiochi: i JRPG più attesi del 2021

Vediamo quali sono i giochi di ruolo nipponici più interessanti da tenere d'occhio nel corso del nuovo anno.

SPECIALE di Christian Colli   —   05/01/2021
42

Un tempo di nicchia, oggi tra i più amati e seguiti nell'intero panorama videoludico, il genere JRPG potrebbe riservarci non poche sorprese nel corso dell'anno appena iniziato. Ormai è difficile catalogarlo con chiarezza: l'acronimo sta per Japanese Role Playing Game, videogioco di ruolo nipponico, ed è stato coniato tanti anni fa per distinguere i giochi di ruolo occidentali da quelli sviluppati in Giappone seguendo impostazioni molto specifiche. Serviva, insomma, a distinguere Dragon Quest da Baldur's Gate. Sebbene resistano ancora alcuni franchise di stampo classico, oggi il genere si è talmente trasformato che la sigla ha finito con l'abbracciare diverse caratteristiche che rimandano alla tradizione nipponica del passato, magari proiettandole in contesti più moderni. Abbiamo quindi setacciato il panorama JRPG del 2021 e cercato i titoli più interessanti che i fan di questo genere o di alcuni marchi molto particolari dovrebbero tenere d'occhio.

Atelier Ryza 2: Lost Legends & the Secret Fairy

In uscita a gennaio su Switch, PlayStation 4, PlayStation 5 e PC.

Ventiduesimo episodio di una serie forse non troppo conosciuta, ma che risale addirittura al 1997, Atelier Ryza 2 rappresenta con ogni probabilità un ottimo esempio di JRPG che è rimasto fedele alla tradizione ma che ha comunque compiuto piccoli ma importanti passi nella direzione del futuro. Sequel diretto del precedente Atelier Ryza: Ever Darkness & the Secret Hideout, il gioco ha ancora una volta per protagonista l'alchimista Reisalin "Ryza" Stout che dovrà scoprire i segreti del regno di Ashra-am Baird insieme a un pittoresco cast di comprimari. Mescolando esplorazione e combattimenti a turni col caratteristico sistema di artigianato intorno al quale ruota da sempre il gameplay, Atelier Ryza 2 sarà sicuramente un appuntamento imperdibile per i fan del brand targato Gust e un ottimo biglietto da visita per chi si avvicina per la prima volta a un titolo della serie Atelier.

Ys IX: Monstrum Nox

Ys Ix Monstrum Nox 3

In uscita a febbraio su PS4 e nel corso del 2021 su Switch e PC.

Anche Ys IX è un fulgido esempio di quanto scritto sopra circa l'elasticità della sigla JRPG che non identifica più soltanto i giochi di ruolo nipponici a turni: Ys è infatti più un adventure in terza persona dai combattimenti action in tempo reale, ma la narrativa, il cast e la direzione artistica in generale rimandano completamente alla tradizione nipponica. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un nuovo sequel di una serie che ha fatto il suo esordio molti anni fa, per l'esattezza nel 1987, ma non temete: ogni capitolo fa storia a sé, pur mantenendo costante il protagonista Adol e alcuni comprimari. Monstrum Nox evolverà ulteriormente quanto di buono sperimentato con l'ottimo Ys VIII: Lacrimosa of Dana, soprattutto sul fronte del combat system dinamico. Speriamo solo che il ritardo nella localizzazione non tradisca l'età del nuovo titolo Falcom, uscito in Giappone già da oltre un anno.

Bravely Default II

In uscita a febbraio su Switch.

Nonostante il titolo e le apparenze, sembra proprio che il JRPG di Silicon Studio sia un nuovo inizio senza alcun collegamento narrativo ai precedenti Bravely Default e Bravely Second. Questo non significa che non ci aspetti qualche assurdo colpo di scena incentrato su sottotitoli e giochi di parole come nei primi due episodi, anche perché lo sviluppatore giapponese è rimasto molto fedele a quella impostazione così tradizionale e al tempo stesso così moderna che ha fatto proseliti su Nintendo 3DS. Sono cambiate alcune dinamiche di gioco e sono scomparsi i combattimenti casuali, ma il cuore da JRPG vecchia scuola è rimasto lo stesso: aumentando di livello le varie classi si possono combinare abilità e ruoli in battaglia che spalancano le porte a innumerevoli strategie, mentre i quattro eroi predestinati sfidano i loro bizzarri nemici per salvare un mondo sul baratro. La demo è già disponibile sul Nintendo eShop con il primo capitolo dell'avventura e vi permetterà di toccare con mano uno dei primi JRPG a uscire nel 2021.

Persona 5 Strikers

Persona 5 Scramble The Phantom Strikers 2019 10 23 19 004

In uscita a febbraio su Switch, PlayStation 4 e PC.

Il sequel dello strepitoso JRPG uscito nel 2017 non dovrebbe stare in questo elenco perché... non è un JRPG: Persona 5 Strikers è, infatti, un musou sviluppato da Omega Force e P-Studio per conto di Atlus. Sappiamo però che Persona 5 ha tantissimi fan e ci sembrava una vera ingiustizia lasciarlo in disparte, senza contare che Omega Force parrebbe aver trovato un interessante compromesso che avvicina il genere di Dinasty Warriors alle tradizionali caratteristiche da JRPG di Persona 5: i combattimenti, per esempio, non sono completamente action, i nemici continuano ad avere punti deboli, Joker può catturare e fondere diversi persona e ci saranno persino le sezioni stealth nei dungeon. I giocatori che hanno amato l'originale potrebbero apprezzare anche questo particolarissimo seguito, che si svolge tre mesi dopo la conclusione della storia raccontata in Persona 5.

Disgaea 6: Defiance of Destiny

Eih13Dgu8Aqfjz9

In uscita su Switch nel corso del 2021.

La brillante serie di strategici Nippon Ichi è già sbarcata su Switch con le varie conversioni di Disgaea, Disgaea 4 e Disgaea 5 ma ora è il turno di un nuovo capitolo nella pazza storia del Netherworld. Non abbiamo ancora moltissime informazioni su Disgaea 6: sappiamo che il nuovo protagonista, Zed, può "super reincarnarsi" e che quindi tornerà sicuramente la possibilità di sfondare i limiti tradizionali dei parametri e delle statistiche per infliggere miliardi di danni ai mostri che ci sbarreranno il passo. Disgaea 6 resta pur sempre un JRPG dai combattimenti a turni di stampo assolutamente tattico e per prevalere bisognerà usare il cervello, non solo la forza bruta. Tra le altre cose, siamo curiosi di vedere in azione la rinnovata veste 3D in cel shading che rappresenta un'importante evoluzione per il franchise, ma che mantiene tutta la sua coloratissima e vivace atmosfera cartoonesca.

Edge of Eternity

Edge Of Eternity 07

In uscita su PlayStation 4, Xbox One e PC nel corso del 2021.

Sono passati più di cinque anni da quando Midgar Studio è riuscito a farsi finanziare Edge of Eternity su Kickstarter, e quella era già la seconda volta che ci provava: all'epoca, il JRPG dello sviluppatore francese poteva contare quasi soltanto sulle composizioni del grandissimo Yasunori Mitsuda, ma col passare del tempo il progetto ha cominciato a camminare sulle sue gambe e ora speriamo che veda la luce proprio nel 2021. Ambientato nel mondo di Heryon, il gioco ci vedrà esplorare scenari enormi in cerca di una cura per la Corrosion, l'arma biologica che i misteriosi invasori Archeliti stanno usando per sterminare la popolazione. Un po' Final Fantasy, un po' Xenoblade Chronicles, Edge of Eternity è un gioco di ruolo coi combattimenti strategici a turni che si svolgono dentro griglie chiamate Nexus in cui bisogna valutare non solo i propri movimenti, ma anche quelli dei nemici. Tra artigianato e abilità da sbloccare per personalizzare i protagonisti, il titolo Midgar Studio potrebbe rivelarsi una gradevolissima sorpresa.

Final Fantasy XVI

In uscita su PlayStation 5 e PC nel corso del 2021...?

Ancora non sappiamo che forma prenderà il nuovo Final Fantasy - sarà un JRPG tradizionale o un open world con combattimenti action? - ma siamo abbastanza sicuri che il team che ci sta dietro non riuscirebbe a fare un buco nell'acqua neppure se volesse. Prodotto da Naoki Yoshida, il genio che ha rigenerato Final Fantasy XIV trasformando un prodotto disastroso in uno dei migliori titoli di Square Enix, e diretto da Hiroshi Takai, il nuovo Final Fantasy sembra rievocare le atmosfere e la teatrale drammaticità di Final Fantasy Tactics e Vagrant Story. Yoshida ha promesso che scopriremo di più sul gioco nel corso di questi mesi: per ora abbiamo fatto un gigantesco riepilogo di ogni dettaglio conosciuto nella nostra ultima mega anteprima. Inutile dire che Final Fantasy XVI è uno dei videogiochi più attesi della nuova generazione, e speriamo con tutto il cuore che arrivi entro l'anno, anche se è molto difficile.

Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin

Monster Hunter Stories 2 Wings Of Ruins 1883 1013

In uscita su Switch nel corso del 2021.

Annunciato insieme a Monster Hunter Rise, Monster Hunter Stories 2 cementifica il ritorno in pompa magna della serie Capcom su console Nintendo dopo la meravigliosa parentesi di Monster Hunter World. In realtà non abbiamo visto pressoché nulla di questo sequel, che prosegue la storia cominciata su Nintendo 3DS col primo Monster Hunter Stories, ma le illustrazioni e i breve teaser mostrati lasciano intendere che sarà ambientato a diverse generazioni di distanza: rappresenterebbe, dunque, un ottimo punto d'inizio anche per chi si è perso il primo episodio. Non c'è ragione di credere che Capcom abbia messo mano alle meccaniche peculiari di un titolo che prendeva le distanze dalle cacce della serie madre per inscenare combattimenti a turni tra mostri coloratissimi che possiamo addomesticare e personalizzare. Mancano ancora diversi mesi all'uscita, prevista per l'estate almeno in Giappone: restate sintonizzati.

NEO: The World Ends With You

Neo The World Ends With You 3

In uscita su PlayStation 4 e Switch nel corso del 2021.

Difficile descrivere l'entusiasmo di chi ormai aveva perso le speranze nel sequel di uno dei JRPG più caratteristici che Square Enix abbia prodotto negli ultimi vent'anni: il primo The World Ends with You risale infatti al 2007, uscì su Nintendo DS e solo recentemente è stato riproposto su sistemi mobile e Nintendo Switch. NEO: The World Ends With You proseguirà quella storia tra qualche mese, intrappolando i nuovi protagonisti in un altro macabro gioco tra la vita e la morte. Il trailer che Square Enix ha pubblicato alcune settimane fa non ci ha fatto un'impressione super positiva, ma quello che abbiamo visto è indiscutibilmente in linea con le atmosfere frizzanti dell'indimenticabile titolo originale. Bisogna solo capire come si giocherà ora che sono venuti meno i comandi touch, ma siamo abbastanza sicuri che ne sapremo di più tra poco tempo.

SaGa Frontier Remastered

In uscita su PS4, Switch, PC e sistemi mobile nel corso del 2021.

Square Enix sembra proprio intenzionata a scavare nel passato per affrontare il futuro: dopo aver riesumato Trials of Mana con una compilation e un buon remake lo scorso anno, tocca ora a un titolo molto controverso dell'era PlayStation. SaGa Frontier Remastered sembra essere una conversione fedelissima dell'originale uscito nel 1998, ovviamente in alta risoluzione. I giocatori potranno scegliere come protagonista uno degli otto personaggi principali, per vederli poi incrociare le strade o le lame in un mondo fantascientifico, colorato e bizzarro. Nuove storyline e missioni secondarie approfondiranno la storia e i personaggi, mentre il sistema di combattimento a turni, pur rimasto invariato, dovrebbe essere più accessibile e garantire un maggior controllo della parte GDR. Gli amanti del vintage dovrebbero tenerlo d'occhio.

Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster

Shin Megami Tensei Iii Nocturne Hd Remaster 01

In uscita su PlayStation 4 e Switch nel corso del 2021.

Ci piacerebbe tantissimo poter dedicare queste righe a Shin Megami Tensei V, ma del prossimo titolo Atlus - previsto comunque per il 2021 - abbiamo visto poco e niente e potremmo fare solo congetture. Nel corso dell'anno, tuttavia, i fan vecchi e nuovi della serie potranno mettere le mani su quello che si prospetta essere proprio un gioiellino: Nocturne, uscito per la prima volta nel 2003 su PlayStation 2, è uno dei Shin Megami Tensei più apprezzati e la versione rimasterizzata che giocheremo includerà un'inedita serie di feature che lo renderanno un ottimo punto di partenza per chi vuole avvicinarsi alla serie. Chi invece già la conosce, perché magari ha giocato l'ottimo Shin Megami Tensei IV su Nintendo 3DS, riconoscerà tutte le migliori caratteristiche del franchise Atlus, tra le quali spiccano una trama cervellotica, un sistema di combattimento profondissimo e appagante, una difficoltà sopra le righe.

Tales of Arise

Tales Of Arise 3

In uscita su PlayStation 4, Xbox One e PC nel corso del 2021...?

È con immenso sconforto che vi avvertiamo di dover prendere con le pinze la riga soprastante: poche settimane fa, il producer Yusuke Tomizawa ha rivelato che il titolo Bandai Namco è entrato nella fase finale dello sviluppo, ma non vediamo trailer o immagini da mesi e la pandemia ha enormemente rallentato la lavorazione di un JRPG su cui il team sta mettendo anima e corpo. I fan della serie Tales aspettano un nuovo gioco dal 2016, l'anno in cui uscì Tales of Berseria, e il poco che abbiamo visto finora sembra indicare significative novità in termini di gameplay: Tales of Arise rispetterà la tradizione del franchise coi suoi combattimenti action e una trama da anime di serie A, ma introdurrà alcuni importanti cambiamenti che siamo ansiosi di scoprire. Dunque vi salutiamo con la speranza non tanto di avere qualche informazione in più, e presto, ma soprattutto di mettere le mani su uno dei titoli che più attendiamo quest'anno.