Xbox Game Studios: quali giochi sono in sviluppo? Tutte le conferme ufficiali e i rumor

Facciamo una panoramica sullo stato attuale dei first party Xbox Game Studios e su quali sono i giochi in sviluppo e i rumor che circondano i vari team di Microsoft.

SPECIALE di Giorgio Melani   —   21/01/2022
111

Da qualche anno a questa parte, soprattutto dopo l'arrivo di Phil Spencer alla guida della divisione, gli Xbox Game Studios hanno avuto una grande espansione, con nuove acquisizioni che hanno arricchito la scuderia e, di conseguenza, più giochi first party in arrivo per Xbox Series X|S, Xbox One e PC. Al momento, i team appartenenti alla divisione videoludica di Microsoft sono 23 in totale al momento, e non è facile tenere traccia dei numerosi progetti che sono attualmente in corso presso questi, pertanto cerchiamo di fare un riepilogo su tutto ciò che sappiamo finora.

Bisogna considerare che molti lavori stanno procedendo ancora in segreto, con buona parte dei giochi in sviluppo che probabilmente non sono ancora stati annunciati, dunque la maggior parte delle informazioni che abbiamo derivano da voci di corridoio. Questo potrebbe significare anche una possibile attesa prolungata per vedere molti dei titoli in lavorazione, ma è chiaro come il nuovo modello adottato da Microsoft con Xbox Game Pass punti a una produzione costante e regolare di contenuti per arricchire il catalogo del servizio, dunque non appena tutti i team saranno a regime assisteremo probabilmente e introduzioni più frequenti e regolari sul mercato e all'interno del Game Pass.

Proprio mentre ci apprestavamo a pubblicare questo articolo, Microsoft ha colto tutti di sorpresa annunciando la prossima acquisizione di Activision Blizzard. Questo ovviamente modificherà in maniera sostanziale tutto il panorama degli Xbox Game Studios nonché del mercato videoludico in generale, ma i suoi riflessi effettivi si vedranno solo nel 2023, quando la manovra verrà completata e se questa passerà incolume attraverso i vari organismi di sorveglianza. Per questo motivo, al momento resta valido l'elenco riportato qui sotto, fermo retando che a breve la situazione dovrà essere profondamente rivista: come abbiamo riportato, infatti, gli Xbox Game Studios si ritroveranno ad avere una notevole quantità di team first party aggiuntivi con tutti gli studi di Activision Blizzard, oltre a disporre di un catalogo di franchise e titoli vari davvero impressionante.

Per adesso, procediamo alla panoramica sui giochi in sviluppo, annunciati o vociferati, da parte di tutti i team di Xbox Game Studios, riprendendo l'impostazione che abbiamo usato anche per l'analogo articolo relativo ai PlayStation Studios.

343 Industries

343 Industries, il logo del team
343 Industries, il logo del team

Fondata nel: 2007, con parte degli sviluppatori di Bungie dopo il distacco di quest'ultima da Microsoft

Giochi noti che ha sviluppato: la serie Halo da Reach in poi, ovvero Halo 4, Halo 5: Guardians, Halo: The Master Chief Collection e Halo Infinite, oltre a progetti paralleli come Halo Wars 2 e la serie TV

Ufficialmente al lavoro su: Halo Infinite. Il nuovo capitolo della serie è propriamente un "gioco-piattaforma", ben più di quanto lo siano stati i capitoli precedenti. Gli Halo hanno sempre ricevuto un supporto molto esteso dopo il lancio per quanto riguarda il multiplayer, ma Infinite si appresta a stabilire un nuovo standard in questo senso, con stagioni, eventi e nuove introduzioni in arrivo su un arco temporale molto lungo e la possibilità che anche la Campagna possa essere arricchita di ulteriori contenuti. Tra le certezze c'è il prossimo arrivo della modalità multiplayer cooperativa per la Campagna e la modalità Forgia per la creazione di contenuti da parte degli utenti.

I rumor parlano di: nuovi contenuti per Halo Infinite, principalmente, anche se alcuni parlano di un secondo progetto in lavorazione presso 343 Industries, a cui certamente non manca il personale per portare avanti più titoli in contemporanea. C'è l'idea diffusa che la Campagna possa essere arricchita con ulteriori DLC ed espansioni che potrebbero riportare in scena i fantomatici "due terzi rimossi" dal gioco uscito sul mercato, anche se si tratterebbe di una manovra inedita per la serie Halo.

The Coalition

The Coalition, logo del team
The Coalition, logo del team

Fondata nel: 2010 con il nome Zipline Studios, poi Microsoft Game Studios Vancouver e successivamente Black Tusk Studios, per poi cambiare nome in The Coalition nel 2014

Giochi noti che ha sviluppato: la serie Gears of War dopo il passaggio di consegne da Epic Games (e parte degli sviluppatori), in particolare Gears of War: Ultimate Edition, Gears of War 4, Gears 5 e Gears Tactics

Ufficialmente al lavoro su: non c'è nulla di ufficiale anche se è piuttosto naturale pensare a Gears 6, tuttavia sono insistenti le voci su un altro progetto originale che potrebbe arrivare anche prima di questo.

I rumor parlano di: Gears 6, ovviamente, ma quelli più interessanti insistono su una nuova proprietà intellettuale inedita. The Coalition è un team che ha contatti piuttosto stretti con Epic Games, date le sue origini, ed è considerato uno dei più abili nell'utilizzo del suo motore grafico, per questo motivo è tra i primi studi ad aver avuto accesso ad Unreal Engine 5 su cui ha già iniziato a lavorare da tempo. Su questo dovrebbe basarsi questo misterioso nuovo gioco nonché anche Gears 6.

Compulsion Games

Compulsion Games, logo
Compulsion Games, logo

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: We Happy Few

Ufficialmente al lavoro su: un titolo sconosciuto. Non ci sono ancora stati annunci ufficiali sul nuovo gioco di Compulsion Games, che a questo punto dovrebbe essere pronto per essere presentato, considerando che We Happy Few è uscito quasi quattro anni fa.

I rumor parlano di: un action in terza persona, identificato con il nome in codice "Midnight". Secondo i rumor dovrebbe trattarsi di un gioco d'azione caratterizzato da un'ambientazione dark fantasy, ma con un'accezione molto particolare: sembra si ispiri al "profondo sud" degli USA, riprendendo quella particolare atmosfera che pervade storicamente cultura, folklore e ambientazioni di stati come Alabama, Georgia, Lousiana e Mississippi. L'idea sarebbe di raccontare una storia di crescita e maturazione di un personaggio all'interno di questa ambientazione, fondendo caratteristiche reali, tradizioni folkloristiche e visioni oscure in un mondo fantastico. Il gioco dovrebbe essere un single player incentrato sulla narrazione.

Double Fine Productions

Il logo di Double Fine Productions
Il logo di Double Fine Productions

Acquisita nel: 2019

Giochi noti che ha sviluppato: Psychonauts e Psychonauts 2, Brutal Legend, Costume Quest 1 e 2, The Cave, Broken Age, Grim Fandango Remastered, Day of the Tentacle Remastered, Full Throttle Remastered

Ufficialmente al lavoro su: non abbiamo ancora titoli precisi da parte di Double Fine.

I rumor parlano di: vari giochi in lavorazione, secondo il modus operandi tipico del team di Tim Schafer. Tutto quello che sappiamo al momento è che sono al lavoro su più di un progetto e la cosa non stupisce affatto, ma non ci sono informazioni sull'identità di questi giorni. Double Fine è solita organizzarsi in team più piccoli per portare avanti più progetti in maniera parallela ed è molto probabile che abbia intenzione di proseguire su questa strada, dopo aver concluso i lavori su Psychonauts 2 che ha rappresentato una delle produzioni maggiori del team. L'acquisizione da parte di Microsoft non ha portato a sconvolgimenti interni, dunque possiamo aspettarci altre follie assortite da parte del talentoso team rimasto genuino nel suo approccio da "indie".

The Initiative

The Initiative, il logo del team
The Initiative, il logo del team

Fondata nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: ancora nessuno dalla sua costituzione

Ufficialmente al lavoro su: Perfect Dark, il reboot della serie ideata da Rare e partita con il Nintendo 64, proseguita poi con Perfect Dark Zero su Xbox 360. Abbiamo visto solo un trailer di presentazione impostato per stabilire soprattutto la nuova ambientazione, ma il gioco si presenta come uno stealth action in prima persona dallo stile "eco sci-fi", ovvero destinato a mettere in scena una storia basata su un futuro distopico incentrato su sconvolgimenti naturali e lotte di potere tra mega-corporazioni. Resta da vedere completamente il gameplay, ma il dream team messo su da Microsoft promette grandi cose, peraltro in collaborazione con Crystal Dynamics.

I rumor parlano di: nient'altro oltre a Perfect Dark. The Initiative è organizzata in modo da essere una squadra di dimensioni piuttosto piccole rispetto anche al calibro della produzione in corso, dunque si concentrerà probabilmente solo sull'ideazione e lo sviluppo del nucleo di Perfect Dark appoggiandosi anche a un supporto esterno, fornito principalmente da Crystal Dynamics. Probabilmente non c'è tempo né spazio, al momento, per altri progetti.

inXile Entertainment

InXile Entertainment, logo
InXile Entertainment, logo

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: formata da alcuni ex-Interplay, inXile è specializzata in RPG e ha sviluppato giochi e serie note in questo ambito come The Bard's Tale, Wasteland, Wasteland 2, Wasteland 3 e Torment: Tides of Numenera

Ufficialmente al lavoro su: almeno un nuovo RPG ancora non annunciato.

I rumor parlano di: Project Cobalt, come sembra sia identificato il nuovo RPG next gen da parte di Brian Fargo e compagni. Le voci concordano sul fatto che abbia un'ambientazione particolare, con uno stile simile allo steampunk e che promette di essere una sorta di erede di Arcanum, ma sono emerse informazioni un po' discordanti sulla sua struttura. Sembra quasi certo che sia in prima persona, ma alcuni parlano di un open world, alcuni di un action RPG e altri di un FPS RPG. Quello che è certo è che le premesse sono davvero molto interessanti e i tempi dovrebbero essere maturi per una presentazione nel 2022.

Mojang Studios

Logo di Mojang Studios
Logo di Mojang Studios

Acquisita nel: 2014

Giochi noti che ha sviluppato: Minecraft, Minecraft Dungeons e Minecraft Earth

Ufficialmente al lavoro su: Minecraft e Minecraft Dungeons, ovviamente. Il primo è ormai un vero e proprio fenomeno culturale di massa, essendo peraltro il videogioco più venduto al mondo nella storia di questo medium, e la sua natura di piattaforma estesa richiede un continuo supporto con aggiunta di contenuti ed elementi di gameplay. Tra le cose di maggior rilievo c'è la conclusione dell'aggiornamento Caves & Cliffs, l'arrivo di nuovi mob e l'update con il supporto per il ray tracing, ma anche per Minecraft Dungeons sono previste nuove aggiunte in termini di espansioni e nuovi eventi stagionali.

I rumor parlano di: nulla di nuovo oltre ai suddetti titoli, che probabilmente terranno occupati gli sviluppatori ancora per un bel po' di tempo.

Ninja Theory

Ninja Theory, logo del team
Ninja Theory, logo del team

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: Heavenly Sword, Enslaved: Odyssey to the West, DmC: Devil May Cry, Hellblade: Senua's Sacrifice, Bleeding Edge

Ufficialmente al lavoro su: Senua's Saga: Hellblade II, Project Mara e The Insight Project. Il titolo più in vista è sicuramente il seguito della storia di Senua, che si è mostrato di recente con un video gameplay ai The Game Awards 2021 e che promette di espandere lo strano e affascinante mondo messo in scena nel primo capitolo con la potenza dell'Unreal Engine 5. Il gioco riprende l'ambientazione nordica della saga di Senua, ricca di riferimenti alla mitologia scandinava, e introduce una sostanziale evoluzione mettendo in scena nuove battaglie di più ampia scala con scenari inediti e nemici impressionanti. Project Mara è ancora un titolo misterioso ma che ha già avuto un primo teaser trailer: sembra essere un horror psicologico in prima persona, anche questo incentrato sul tema della malattia mentale e dei demoni interiori, che dovrebbe fare uso anche di sofisticate tecnologie grafiche. Infine, The Insight Project non è un gioco bensì un progetto volto a supportare la ricerca sulla sanità mentale attraverso un approccio misto tra varie tipologie di tecnologia e interazione.

I rumor parlano di: nessun altro titolo oltre ai tre progetti attualmente in corso, che sono già parecchi considerando anche la quantità di sviluppatori presenti in Ninja Theory.

Obsidian Entertainment

Logo di Obsidian Entertainment
Logo di Obsidian Entertainment

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: provenendo da Black Isle, è un altro team specializzato in RPG e ha sviluppato giochi di importanza capitale come Star Wars: Knights of the Old Republic II, Neverwinter Nights 2, Alpha Protocol, Fallout: New Vegas, Pillars of Eternity 1 e 2, Tyranny, The Outer Worlds

Ufficialmente al lavoro su: Avowed, The Outer Worlds 2 e Grounded. Il primo è un nuovo RPG in prima persona ambientato nel mondo di Pillars of Eternity, che dovrebbe rappresentare un notevole passo in avanti per quanto riguarda la scala di produzione rispetto ai progetti precedenti e, considerando i personaggi coinvolti, è atteso da praticamente tutti gli appassionati del genere. The Outer Worlds 2 è un seguito diretto dell'RPG FPS fantascientifico dal tono alquanto ironico che ha riscosso un buon successo assicurandosi la continuazione della serie. Abbiamo visto un primo teaser trailer ma non ci sono ancora informazioni precise sul nuovo capitolo, che dovrebbe espandere un po' tutte le caratteristiche del capostipite. Grounded, infine, è un action survival che mette in scena le avventure di ragazzini diventati improvvisamente microscopici, alle prese con le minacce del giardino dietro casa in un'atmosfera che richiama chiaramente i film anni 80 come "Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi". Il gioco è disponibile già in early access da un anno e mezzo arriverà presto alla versione definitiva.

I rumor parlano di: un quarto titolo in sviluppo, con il nome in codice "Pentiment". Si tratta di un progetto molto interessante, sviluppato sotto la guida di Josh Sawyer: dovrebbe trattarsi di una sorta di adventure RPG investigativo, in qualche modo simile a Disco Elysium come struttura, incentrato sulla narrazione e sui dialoghi e caratterizzato da un'ambientazione storica medievale. Lo scopo dovrebbe essere risolvere il caso di un misterioso crimine, con la possibilità di giungere a conclusioni diverse e con conseguenze differenti.

Playground Games

Playground Games, il logo
Playground Games, il logo

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: l'intera serie Forza Horizon

Ufficialmente al lavoro su: Fable, oltre al supporto continuativo per Forza Horizon 5. Concluso ormai lo sviluppo principale sullo splendido racing, salvo espansioni ed eventi post-lancio, il team britannico è ora totalmente concentrato su Fable, reboot della celebre serie Microsoft che è stato presentato finora solo con un teaser trailer. Considerando le capacità tecniche dimostrate da Playground, c'è grande aspettativa per il nuovo Fable, ma anche molta curiosità dovuta alla netta differenza di struttura, gameplay e atmosfere tra la serie che ha reso celebre il team e questo nuovo progetto, che si preannuncia uno dei più grossi in assoluto all'interno di Xbox Game Studios.

I rumor parlano di: nulla al di fuori di Fable. Playground si è organizzata da tempo in due team paralleli per portare avanti lo sviluppo contemporaneo dell'action RPG e di Forza Horizon 5. Concluso quest'ultimo, il grosso dell'organico dovrebbe essersi spostato in massa su Fable, ma è possibile che la suddivisione permanga per poter iniziare intanto un altro progetto, che potrebbe essere Forza Horizon 6.

Rare

Il logo di Rare
Il logo di Rare

Acquisita nel: 2002

Giochi noti che ha sviluppato: molti, nella sua lunga storia dal 1985 ad oggi (o dal 1982 come Ultimate Play the Game). Tra i principali ricordiamo le serie Battletoads, Donkey Kong Country, Killer Instinct, GoldenEye 007, Banjo-Kazooie, Conker, Perfect Dark, Sabre Wulf, Viva Piñata, Kinect Sports, Sea of Thieves

Ufficialmente al lavoro su: Everwild, un nuovo e ambizioso gioco di cui non si sa praticamente nulla, nonostante si sia mostrato anche in due trailer di presentazione piuttosto estesi. Sembra essere una sorta di avventura con elementi in stile "simulazione di vita", tutta incentrata su una particolare ambientazione fantastica. In questo mondo convivono umani e animali di varie fogge, con una connessione vitale che si stabilisce tra le creature e che sembra riguardare anche influssi magici, ma non è facile intuire precisamente di cosa si tratti, al momento. Inoltre, prosegue il lavoro di supporto su Sea of Thieves, che continua a espandersi e arricchirsi a distanza di anni dall'uscita, supportato sempre da una notevole community.

I rumor parlano di: nulla di preciso, per ora. Considerando che Everwild sembra essere il gioco principale e che anche di questo non si sa praticamente niente, non c'è molto spazio per altri misteri in quel di Rare. Il team britannico gode di una notevole libertà creativa presso Microsoft, dunque risulta anche piuttosto imprevedibile ora che è stato finalmente sganciato dalla necessità di sviluppare per Kinect. Sappiamo che svolge anche molta attività di supporto per gli altri team di Xbox Game Studios, ma è probabile che stia portando avanti diversi progetti in contemporanea di cui non sappiamo ancora nulla.

Turn 10 Studios

Turn 10 Studios, logo
Turn 10 Studios, logo

Fondata nel: 2001

Giochi noti che ha sviluppato: l'intera serie di Forza Motorsport

Ufficialmente al lavoro su: Forza Motorsport, l'ottavo capitolo appositamente creato per Xbox Series X|S. A quanto pare, per l'approdo su next gen la serie perderà il numero alla fine rilanciandosi semplicemente come Forza Motorsport, almeno in base a quanto riferito finora. Il passaggio alle nuove console e la costruzione di una versione completamente nuova del motore grafico, il ForzaTech, sta richiedendo un lavoro molto lungo da parte del team di Redmond, che ha portato a una pausa molto più estesa dopo Forza Motorsport 7 (uscito nel 2017) rispetto ai soliti due anni d'intervallo tra un capitolo e l'altro. I risultati dovrebbero vedersi alla prossima presentazione, visto che il nuovo Forza Motorsport realisticamente rappresenterà una notevole evoluzione tecnologica per la serie di sim-cade automobilistici.

I rumor parlano di: niente al di fuori di Forza Motorsport. Turn 10 è rimasto uno degli storici team di Xbox Game Studio concentrati al massimo su una singola serie ed è probabile che si trovi ancora in questa situazione, tanto più che gran parte del lavoro svolto al momento è tutto concentrato sullo sviluppo del nuovo engine.

Undead Labs

Undead Labs, logo
Undead Labs, logo

Acquisita nel: 2018

Giochi noti che ha sviluppato: State of Decay, State of Decay 2

Ufficialmente al lavoro su: State of Decay 3. Senza troppa sorpresa, il team di Seattle continua a concentrarsi sulla serie che l'ha reso famoso e su cui ha lavorato praticamente in maniera esclusiva fin dalla fondazione. Il terzo capitolo è stato presentato con un trailer che non ha mostrato nulla del gioco vero e proprio al di là dell'ambientazione e dell'atmosfera, dunque siamo in attesa di qualsiasi informazione al riguardo. Considerando la notevole evoluzione strutturale di State of Decay dal primo al secondo capitolo, possiamo aspettarci un salto considerevole anche per State of Decay 3: questo non solo dal punto di vista tecnico, ma anche come soluzioni di gioco, con un approfondimento ulteriore sulla gestione e costruzione della base oltre che sulle dinamiche survival e magari con situazioni di gioco più varie e quest maggiormente strutturate.

I rumor parlano di: solo State of Decay 3. Il team si sta espandendo e sta ancora organizzando l'organico per il nuovo capitolo, che potrebbe sfruttare Unreal Engine 5 ma sembra ancora piuttosto indietro con i lavori, dunque non c'è tempo di pensare ad altro, probabilmente.

World's Edge

World's Edge, logo del team
World's Edge, logo del team

Fondata nel: 2019

Giochi noti che ha sviluppato: Age of Empires IV

Ufficialmente al lavoro su: la serie Age of Empires. World's Edge è stata costituita appositamente per occuparsi della celebre serie di RTS ad ambientazione storica, con un team eterogeneo organizzato in modo da fornire una direzione specifica ad Age of Empires, lavorando in collaborazione con altri team. Il quarto capitolo, per esempio, è stato sviluppato sostanzialmente da Relic Entertainment, sotto la guida del team Xbox. Con il quarto capitolo uscito pochi mesi fa, è chiaro che il team continuerà a lavorare alle espansioni e al supporto per l'RTS in questione, che avrà una strada ancora lunga davanti.

I rumor parlano di: assolutamente nulla per il momento, considerando che Age of Empires IV è appena uscito, ma è abbastanza lecito aspettarsi un Age of Empires V, in futuro.

Alpha Dog Games

Alpha Dog Games, il logo
Alpha Dog Games, il logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: Wraithborne, MonstroCity Rampage, Mighty DOOM

Ufficialmente al lavoro su: ignoto. Alpha Dog è un team specializzato in giochi mobile, acquisito da Bethesda di recente, nel 2019, poco prima che quest'ultima venisse a sua volta acquisita da Microsoft. È sicuramente al lavoro su qualcosa per smartphone e tablet ma non ci sono informazioni ufficiali sui nuovi progetti.

I rumor parlano di: nulla di rilevato, per il momento, ma è possibile che ci siano altri adattamenti da franchise storici di Bethesda in ambito mobile.

Arkane Studios

Arkane Studios, logo
Arkane Studios, logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: Arx Fatalis, Dark Messiah of Might and Magic, Dishonored, Dishonored 2, Prey, Deathloop

Ufficialmente al lavoro su: Redfall. Dopo l'uscita di Deathloop della divisione Lyon, che ha raccolto grandi consensi su PS5 e PC e sarà in arrivo verso settembre su Xbox Series X|S, Arkane si sta concentrando su questo particolare action sparatutto open world ambientato sull'omonima isola, teatro di un bizzarro incidente scientifico che ha dato origine a un'invasione di vampiri. Intrappolati in questa area, quattro sopravvissuti devono cercare di cavarsela contando sulle risorse presenti nell'isola e sulle proprie specifiche abilità, in un gioco che mischia elementi single player con il multiplayer cooperativo.

I rumor parlano di: Prey 2, secondo alcuni intitolato Prey 2: Neuroshock. Il secondo capitolo dello splendido "immersive sim" fantascientifico non è affatto scontato, considerando come il primo (come molti titoli Arkane) non abbia fatto più di tanto breccia sul mercato, ma sarebbe sicuramente un'ottima notizia per tutti i giocatori appassionati che hanno apprezzato giustamente l'affascinante FPS RPG. Il nome ricorre nei rumor, ma finora non c'è stata alcuna conferma.

Bethesda Game Studios

Bethesda Game Studios, logo
Bethesda Game Studios, logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: The Elder Scrolls III: Morrowind, The Elder Scrolls IV: Oblivion, The Elder Scrolls V: Skyrim, Fallout 3, Fallout 4, Fallout 76

Ufficialmente al lavoro su: Starfield e The Elder Scrolls VI. Il primo titolo è la nuova grande epopea spaziale a cui il team sta pensando da vent'anni, considerando le prime fasi di concept. Si tratta della prima proprietà intellettuale inedita per Bethesda da oltre un ventennio e sembra proprio essere un progetto di dimensioni epocali, che consentirà ai giocatori di esplorare lo spazio e vari pianeti all'interno di una struttura RPG aperta che potrebbe rendere restrittivo il concetto attuale di open world. The Elder Scrolls VI, da parte sua, non ha alcun bisogno di presentazione, essendo il seguito di una delle serie di RPG più famose in tutto il mondo, chiamato a proseguire la tradizione ormai decennale di Skyrim. Finora, del sesto capitolo abbiamo visto solo un breve teaser e l'idea è che ci sia da attendere ancora un bel po' prima di poterlo vedere in forma più concreta. Nel frattempo, prosegue anche il supporto per The Elder Scrolls Online con nuovi contenuti, eventi e aggiunte al MMORPG post-apocalittico.

I rumor parlano di: nient'altro, per il momento. C'è già un'attesa spasmodica per i due giochi annunciati che non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro, inoltre si tratta di due progetti mastodontici che difficilmente possono lasciare spazio ad altri titoli.

id Software

id Software, logo del team
id Software, logo del team

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: dal 1991 ha sostanzialmente inventato e perfezionato l'FPS con le serie Wolfenstein, DOOM, Quake e Rage

Ufficialmente al lavoro su: un gioco sconosciuto. Dopo il lungo lavoro di supporto a DOOM Eternal, con il lancio dell'espansione The Ancient Gods e vari aggiornamenti tecnici applicati, id Software ha avviato i lavori su qualcos'altro ma non sappiamo ancora di cosa si tratti, sebbene i sospettati non manchino.

I rumor parlano di: Quake, questo è il nome che ricorre quando si parla del nuovo progetto di id Software. Seguendo un processo parallelo a quello di DOOM, è possibile che il team abbia intenzione di effettuare un reboot della sua serie storica in maniera simile a quanto fatto con l'altra, e visti i risultati c'è da seguire la cosa con grande attenzione. Annunci di lavoro e indiscrezioni varie insistono su un action FPS appartenente a una "lunga e iconica serie": a meno che non si tratti ancora di DOOM, l'altro indiziato principale è Quake, considerando che Wolfenstein è da tempo passato nelle mani di MachineGames. A meno che non si tratti di Commander Keen.

MachineGames

MachineGames, il logo del team
MachineGames, il logo del team

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: la nuova serie Wolfenstein, ovvero The New Order, Wolfenstein 2: The New Colossus, Wolfenstein: Youngblood

Ufficialmente al lavoro su: Indiana Jones e Wolfenstein III. Il primo è un nuovo gioco ufficiale sulla celebre serie di film in collaborazione con Lucasfilm Games. Non abbiamo visto praticamente nulla e non abbiamo ancora alcuna informazione al riguardo, al di là di un vago teaser trailer che è comunque bastato a far salire subito l'hype per una produzione di tale calibro. Considerando il curriculum del team svedese, immaginiamo si tratti di un'accezione alquanto action della serie, forse in prima persona, mentre sappiamo che Todd Howard di Bethesda è direttamente coinvolto come executive producer. Wolfenstein III è ovviamente il nuovo capitolo della serie di FPS ormai ben avviata presso il team, il cui sviluppo potrebbe essere in corso da tempo, parallelamente a Indiana Jones. A dire il vero non c'è mai stata una presentazione ufficiale, ma possiamo prenderlo come confermato visto che lo sviluppo di un nuovo Wolfenstein è stato confermato dallo stesso Pete Hines di Bethesda.

I rumor parlano di: niente oltre a Indiana Jones e Wolfenstein III, che dovrebbero comunque mantenere occupati per un bel po' gli sviluppatori di MachineGames, essendo un team di dimensioni contenute.

Roundhouse Studios

Roundhouse Studios, il logo
Roundhouse Studios, il logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: ufficialmente nessuno sotto il nuovo nome, ma si tratta di fatto dello stesso team Human Head Studios che ha sviluppato il Prey originale e la serie Rune

Ufficialmente al lavoro su: non sappiamo al momento quali siano i progetti in corso presso Roundhouse.

I rumor parlano di: un possibile sparatutto PvPvE con supereroi Marvel o DC, in base a recentissime voci di corridoio. In verità, quest'ultimo sembrava essere un progetto in corso presso Human Head, messo poi in pausa nel momento della chiusura del vecchio team e dell'apertura del nuovo all'interno di Bethesda: tuttavia, a guardare i curriculum degli sviluppatori, si parla di un progetto in corso avviato già nel 2019 e con un organico importante al lavoro, cosa che fa pensare a un recupero del titolo in questione.

Tango Gameworks

Tango Gameworks, il logo
Tango Gameworks, il logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: The Evil Within e The Evil Within 2

Ufficialmente al lavoro su: Ghostwire Tokyo. Tango Gameworks, come Arkane prima, si trova nella bizzarra situazione di team first party Xbox Game Studios al lavoro su un'esclusiva console per PS5, a causa di accordi intrapresi da Sony e Bethesda prima dell'acquisizione di quest'ultima da parte di Microsoft. Il gioco è un action adventure in prima persona con caratteristiche ancora piuttosto misteriose, nonostante il suo arrivo dovrebbe avvenire nel 2022. È caratterizzato da una particolare ambientazione horror che mischia elementi del Giappone contemporaneo con la mitologia e il folklore locale, mettendo in scena una Tokyo invasa da spiriti e creature inquietanti di vario tipo legate alla tradizione nipponica, che il protagonista deve affrontare sfruttando abilità magiche.

I rumor parlano di: nulla al di fuori di Ghostwire Tokyo, il quale è già un notevole mistero di per sé. Sebbene sia possibile una prosecuzione di The Evil Within, non ci sono ancora informazioni al riguardo.

ZeniMax Online Studios

Zenimax Online Studios, il logo
Zenimax Online Studios, il logo

Acquisita nel: 2021

Giochi noti che ha sviluppato: The Elder Scrolls Online

Ufficialmente al lavoro su: The Elder Scrolls Online e nuovi progetti misteriosi. Vista la natura di MMORPG particolarmente esteso, The Elder Scrolls Online continuerà a essere supportato ancora a lungo e il team continua a lavorare a nuove aggiunte, espansioni ed eventi nel mondo online. Tuttavia, è stato riferito in maniera ufficiale che ci sono nuovi giochi in sviluppo presso il team: "Kickass New Projects" viene riferito chiaramente anche sulla pagina ufficiale di Zenimax Online, che cita almeno una "nuova proprietà intellettuale tripla A" in lavorazione, ma non ci sono ancora informazioni al riguardo.

I rumor parlano di: vari giochi non annunciati in sviluppo, in base a quanto emerge dagli annunci di lavoro pubblicati dal team. Tra questi, da tempo si parla di un nuovo gioco tripla A che dovrebbe essere una proprietà intellettuale originale, e in base ad altri dettagli provenienti dagli annunci lavorativi vengono citati un nuovo engine, l'open world e ovviamente la compatibilità con Xbox Series X|S, su cui il titolo potrebbe essere esclusivo.

Xbox Game Studios Publishing

Il logo di Xbox Game Studios Publishing
Il logo di Xbox Game Studios Publishing

Fondata nel: 2000 circa, se si considera la costituzione come Microsoft Game Studios

Giochi noti che ha sviluppato: la squadra si occupa di publishing e rapporti con team third party per lo sviluppo di giochi in esclusiva e in partnership, dunque è difficile elencare dei giochi propriamente "sviluppati" dalla divisione Publishing

Ufficialmente al lavoro su: As Dusk Falls e Contraband. Il primo titolo è un'avventura narrativa del nuovo team Interior/Night, una sorta di dramma interattivo che mette in scena una storia di notevole profondità, in cui le scelte del giocatore hanno ampio impatto sullo svolgimento della trama, mentre il secondo è il nuovo action game cooperativo di Avalanche Studios. Contraband sembra essere un titolo incentrato sull'azione di contrabbandieri e criminali vari, in un'ambientazione open world in stile anni 70.

I rumor parlano di: diversi progetti in corso, tutti identificati con bizzarri nomi in codice, a quanto pare. Project Dragon sembra essere un gioco in esclusiva da parte di IO Interactive, gli autori di Hitman, impegnati in una sorta di action RPG con ambientazione fantasy. Project Belfry potrebbe essere un nuovo gioco di Stoic Studios (autori di The Banner Saga) che, secondo alcune voci, sarebbe un action game in 2D a scorrimento. Project Shaolin, secondo alcune voci, sarebbe in sviluppo presso BrassLion Entertainment come action game con elementi multiplayer cooperativi, stile anime e con un qualche richiamo al gruppo hip hop Wu-Tang Clan. Project Indus dovrebbe essere uno strategico 4X da parte di Oxide Games, mentre PaxDei potrebbe essere un MMO studiato appositamente per Xbox Cloud, da parte del team finlandese Mainframe. A tutto questo bisogna aggiungere anche il ricorrente rumor che vorrebbe un gioco di Hideo Kojima in sviluppo e incentrato anche questo sul cloud, ma qui si entra nel mondo dei rumor più selvaggi.